[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home] [volume] [parte]


Capitolo 487.   Riferimenti ipertestuali

La sigla HTML fa riferimento esplicitamente a un sistema ipertestuale (Hypertext markup language), pertanto, la realizzazione di collegamenti del genere è una funzionalità essenziale di questo tipo di documento.

Un riferimento ipertestuale può essere fatto a una pagina intera o a un punto particolare di una pagina. Il riferimento può essere assoluto, cioè provvisto dell'indicazione del nodo e del percorso necessario a raggiungere la pagina, oppure può essere relativo al nodo attuale, oppure anche relativo al percorso stesso della pagina da cui parte il riferimento.

Per i riferimenti ipertestuali si utilizza l'elemento A ed eventualmente l'attributo ID di molti altri elementi.

Un riferimento a una pagina intera, con l'indicazione del percorso assoluto per raggiungerla, viene fatto come nell'esempio seguente:

<A HREF="http://www.brot.dg/prove/prova.html">Pagina di prova</A>

Nell'esempio, la frase «Pagina di prova» serve come riferimento a http://www.brot.dg/prove/prova.html.

Quando di realizza un documento HTML composto da più pagine collegate tra loro, è preferibile utilizzare riferimenti relativi, in modo da non dover indicare il nome del nodo in cui si trovano e nemmeno il percorso assoluto delle directory da attraversare per raggiungerle.

<A HREF="varie/nota.html">Annotazioni varie</A>

Nell'esempio, si vede un riferimento al file nota.html contenuto nella «directory» varie/ discendente dalla directory corrente. La directory corrente, in questi casi, è quella in cui si trova la pagina contenente il puntatore.

All'interno di una pagina è possibile collocare delle etichette che poi possono servire per fare dei riferimenti, sia a partire dalla stessa pagina, sia da altre. L'esempio seguente mostra una situazione molto semplice:

<A NAME="introduzione"></A>

Si usa quindi lo stesso elemento che serve per creare un puntatore, ma con l'attributo NAME. L'argomento dell'attributo NAME (in questo caso è la parola introduzione) identifica quel punto.

Per fare riferimento a un'etichetta nella stessa pagina si può usare la forma dell'esempio seguente, con il quale si vuole puntare all'etichetta appena creata.

<A HREF="#introduzione">Introduzione</A>

Si utilizza l'attributo HREF come al solito, ma il suo argomento è il nome dell'etichetta preceduta dal simbolo #. Evidentemente, ciò è necessario per evitare di fare riferimento a un file con lo stesso nome.

Se si vuole fare riferimento a un'etichetta di un certo file, si utilizza la notazione solita, aggiungendo l'indicazione dell'etichetta:

<A HREF="http://www.brot.dg/varie/linux.html#introduzione">Introduzione
a GNU/Linux</A>

487.1   File «riferimenti-01.html»

Si realizzi il file riferimenti-01.html con il contenuto seguente:

      1 <!DOCTYPE HTML PUBLIC "ISO/IEC 15445:2000//DTD HTML//EN">
      2 <HTML LANG="it">
      3 <HEAD>
      4     <META HTTP-EQUIV="Content-Type" CONTENT="text/html; charset=us-ascii">
      5     <META NAME="Description" CONTENT="Riferimenti ipertestuali,
      6         esempio 01">
      7     <META NAME="Keywords" CONTENT="HTML, riferimento, riferimenti,
      8         esempio">
      9     <META NAME="Author" CONTENT="Tizio Tizi, tizio@brot.dg, classe 4Z">
     10     <META NAME="Date" CONTENT="2007.01.01">
     11     <META NAME="Resource-type" LANG="en" CONTENT="Document">
     12     <META NAME="Revisit-after" LANG="en" CONTENT="15 days">
     13     <META NAME="Robots" CONTENT="ALL">
     14     <TITLE>Tabelle</TITLE>
     15 </HEAD>
     16 <BODY>
     17 
     18 <H1><A NAME="indice">Indice</A></H1>
     19 
     20 <OL>
     21 <LI>
     22 
     23     <P><A HREF="#libri">libri</A></P>
     24 
     25 </LI>
     26 <LI>
     27 
     28     <P><A HREF="#perditempo">perditempo</A></P>
     29 
     30 </LI>
     31 </OL>
     32 
     33 <H1><A NAME="libri">Libri</A></H1>
     34 
     35 <UL>
     36 <LI>
     37 
     38     <P><A HREF="http://www.liberliber.it">Liber Liber</A></P>
     39 
     40 </LI>
     41 <LI>
     42 
     43     <P><A HREF="http://www.gnutemberg.org">GNUtemberg!</A></P>
     44 
     45 </LI>
     46 <LI>
     47 
     48     <P><A HREF="http://www.free-book.co.uk">Free-book.co.uk: the
     49     directory of free online books</A></P>
     50 
     51 </LI>
     52 </UL>
     53 
     54 <P><A HREF="riferimenti-01.html">inizio</A> : <A
     55 HREF="#indice">indice</A></P>
     56 
     57 <H1><A NAME="perditempo">Perditempo</A></H1>
     58 
     59 <P>[...]</P>
     60 
     61 <P><A HREF="riferimenti-01.html">inizio</A> : <A
     62 HREF="#indice">indice</A></P>
     63 
     64 </BODY>
     65 </HTML>

Come si può osservare, sono presenti riferimenti interni al testo e riferimenti esterni. I riferimenti esterni, sono assoluti e devono specificare anche il protocollo di comunicazione (http://...); oltre ai riferimenti interni fatti a delle etichette, sono presenti dei riferimenti relativi allo stesso file (a titolo di esempio).

Figura 487.7. Aspetto del file riferimenti-01.html.

riferimenti-01.html

487.2   Verifica sull'uso dei riferimenti ipertestuali

In base a quanto appreso fino a questo punto, si realizzi un sistema simile a quello del file riferimenti-01.html, composto dai file: verifica-riferimenti-01-indice.html, verifica-riferimenti-01-libri.html, verifica-riferimenti-01-perditempo.html. I contenuti di questi file devono riportare rispettivamente l'indice, l'elenco dei libri e del «perditempo», come già avviene nel file riferimenti-01.html, ma in modo separato. I riferimenti tra questi file devono essere relativi; si osservi che la voce «inizio» deve portare all'inizio dei file stessi e non alla pagina dell'indice.

Si deve consegnare per la valutazione:

  1. la stampa del risultato ottenuto attraverso il navigatore dei tre file;

  2. la stampa del sorgente dei tre file.

Si richiede espressamente che tutti gli elementi, a esclusione di quelli che devono essere vuoti, siano terminati correttamente con il marcatore di chiusura.


Appunti di informatica libera 2008 --- Copyright © 2000-2008 Daniele Giacomini -- <appunti2 (ad) gmail·com>


Dovrebbe essere possibile fare riferimento a questa pagina anche con il nome riferimenti_ipertestuali.htm

[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home]

Valid ISO-HTML!

CSS validator!

Gjlg Metamotore e Web Directory