[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home] [volume] [parte]


Capitolo 369.   Caratteristiche comuni di un filtro IP

In condizioni normali, il filtro di pacchetto può intervenire al terzo o al quarto livello del modello ISO-OSI. In altri termini, è in grado di identificare e filtrare i pacchetti in base agli indirizzi IP, alle porte utilizzate e a poche altre informazioni. Tuttavia, un firewall che usa il filtro di pacchetto IP, potrebbe essere più evoluto e intervenire anche al livello di sessione.

filtro

Caratteristiche tipiche dei pacchetti che possono essere prese in considerazione per il filtro:

Caratteristica Annotazioni
interfaccia di rete l'interfaccia interessata nel nodo locale
indirizzo IP di origine
indirizzo IP di destinazione
protocollo TCP, UDP, ICMP
porta di origine TCP o UDP
porta di destinazione TCP o UDP
messaggio ICMP rappresentato da un numero
pacchetto frammentato frammentazione a livello IP
pacchetto SYN richiesta inizio di connessione TCP

I pacchetti frammentati a livello di protocollo IP, possono essere identificati come frammenti, mentre diventa impossibile conoscere le altre caratteristiche (TCP o UDP).


Appunti di informatica libera 2008 --- Copyright © 2000-2008 Daniele Giacomini -- <appunti2 (ad) gmail·com>


Dovrebbe essere possibile fare riferimento a questa pagina anche con il nome caratteristiche_comuni_di_un_filtro_ip.htm

[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home]

Valid ISO-HTML!

CSS validator!

Gjlg Metamotore e Web Directory