[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home] [volume] [parte]


Capitolo 158.   Shell POSIX: comando «ulimit»

Comando Descrizione
ulimit [opzioni] [limite] 
Fornisce il controllo sulle risorse disponibili per la shell e per i processi avviati da questa, sui sistemi che permettono un tale controllo. Il valore del limite può essere un numero nell'unità specificata per la risorsa, o il valore unlimited.
Se l'indicazione dell'entità del limite viene omessa, si ottiene l'informazione del valore corrente. Quando viene specificata più di una risorsa, il nome del limite e l'unità vengono emessi prima del valore.
Il controllo pratico dei limiti impostati in questo modo dipende dal sistema operativo, che potrebbe anche ignorarne alcuni, per carenze realizzative nelle funzioni che dovrebbero attuare questi compiti.
Se il limite viene espresso, questo diventa il nuovo valore per la risorsa specificata. Se non viene espressa alcuna opzione, si assume normalmente -f. I valori, a seconda dei casi, sono espressi in multipli di 1 024 byte, o in «blocchi» da 512 byte, tranne per -t che è riferito a secondi e -n che rappresenta una quantità precisa.
Il valore restituito è zero se non vengono commessi errori.

Opzioni per l'uso del comando ulimit:

Opzione Descrizione
-H
Viene impostato il limite fisico (hard) per la data risorsa. Un limite fisico non può essere aumentato una volta che è stato impostato. Se non viene specificata questa opzione, si intende l'opzione -S in modo predefinito.
-S
Viene impostato il limite logico (soft) per la data risorsa. Un limite logico può essere aumentato fino al valore del limite fisico. Questa opzione è predefinita se non viene specificata l'opzione -H.
-a
Sono riportati tutti i limiti correnti.
-c
La grandezza massima dei file core creati, espressa in blocchi che dovrebbero essere di 512 byte.
-d
La grandezza massima del segmento dati di un processo, in multipli di 1 024 byte.
-f
La grandezza massima dei file creati dalla shell, espressa in blocchi che dovrebbero essere di 512 byte.
-m
La grandezza massima della memoria occupata, in multipli di 1 024 byte.
-s
La grandezza massima dello stack del processo, in multipli di 1 024 byte.
-t
Il massimo quantitativo di tempo di CPU in secondi.
-n
Il numero massimo di descrittori di file aperti (la maggior parte dei sistemi non permette che questo valore sia impostato, consentendo solo la sua lettura).

Appunti di informatica libera 2008 --- Copyright © 2000-2008 Daniele Giacomini -- <appunti2 (ad) gmail·com>


Dovrebbe essere possibile fare riferimento a questa pagina anche con il nome shell_posix_comando_171_ulimit_187.htm

[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home]

Valid ISO-HTML!

CSS validator!

Gjlg Metamotore e Web Directory