[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home] [volume] [parte]


Capitolo 856.   Verifiche varie

Questo capitolo contiene alcune verifiche, senza spiegazioni tecniche, da realizzare a partire dal modello di fattura realizzato nell'ultima verifica del capitolo precedente.

Al termine di ogni verifica, conviene salvare il lavoro con un nome differente; quindi si deve stampare la fattura in forma normale, poi, la si deve ristampare visualizzando le formule, la griglia delle celle, assieme alle intestazioni di riga e di colonna, per la correzione. Prima di stampare la fattura con le formule in evidenza, si deve verificare nell'anteprima di stampa che le formule inserite siano visibili, altrimenti è bene ridurre il carattere, fare andare a capo il testo o allargare le colonne.

856.1   Verifica «mobili»

La ditta «Quattrocchi mobili s.p.a.», che ha sede in via Salsiccia 24, 00123 Roma, codice fiscale e partita IVA 0143251192, iscritta al registro delle imprese di Roma, vende, alla ditta «Arredi super» di Martino Martini, in via Speck 4, 31100 Treviso, gli articoli seguenti.

Tutti gli articoli venduti sono soggetti all'aliquota IVA normale.

La fattura ha il numero 1 230 e viene emessa il giorno 7 aprile 2007, a seguito di un ordine del 5 marzo 2007 e dopo l'invio della merce avvenuto il giorno 1 aprile 2007 con documento di trasporto numero 1 340. Il trasporto della merce è gratuito e il pagamento concordato è «vista fattura».

856.2   Verifica «mobili bis»

Modificare la fattura della verifica precedente, in modo da indicare un pagamento con cambiale tratta a 60 giorni data fattura, fine mese, ricordando di calcolare il bollo sulla tratta. Si aggiunga inoltre uno sconto ulteriore, sul totale, dello 0,5 %.

856.3   Verifica «doppia aliquota IVA»

La ditta «Treocchi affari s.p.a.», che ha sede in via Bistecca 23, 31050 Ponzano Veneto (TV), codice fiscale e partita IVA 00163736159, iscritta al registro delle imprese di Treviso, vende, alla ditta «Mio-computer s.r.l.», in via Salmone 15, 31100 Treviso, gli articoli seguenti.

I libri in CD sono soggetti all'aliquota IVA del 4 %, mentre al resto della fattura si applica l'aliquota normale.

La fattura ha il numero 1 001 e viene emessa il giorno 17 aprile 2007, a seguito di un ordine del 15 marzo 2007 e dopo l'invio della merce avvenuto il giorno 10 aprile 2007 con documento di trasporto numero 1 201. Il trasporto è a carico del destinatario, ma la fattura del vettore (pur essendo indirizzata all'acquirente) viene pagata dal venditore, che ne addebita le spese (documentate), per un totale di 48,00 €. Il pagamento concordato prevede l'emissione di una cambiale tratta con scadenza a 30 giorni dalla data della fattura.

856.4   Verifica «trasporto»

Realizzare la fattura del trasporto della merce della verifica precedente. La fattura viene emessa da «Cip-trasporti s.r.l.», che ha sede in via Trippa 33, 31100 Treviso, codice fiscale e partita IVA 01720430485, iscritta al registro delle imprese di Treviso; evidentemente, la fattura è indirizzata al cliente della fattura della verifica precedente. La fattura viene emessa il giorno successivo al trasporto; gli altri dati necessari per completare la fattura, vanno ipotizzati cercando di mantenere una certa coerenza con ciò che si conosce.

Al trasporto si applica l'aliquota IVA normale e si deve determinare il costo prima del calcolo dell'IVA, partendo dal totale e procedendo a ritroso nei calcoli.


Appunti di informatica libera 2008 --- Copyright © 2000-2008 Daniele Giacomini -- <appunti2 (ad) gmail·com>


Dovrebbe essere possibile fare riferimento a questa pagina anche con il nome verifiche_varie.htm

[successivo] [precedente] [inizio] [fine] [indice generale] [indice ridotto] [indice analitico] [home]

Valid ISO-HTML!

CSS validator!

Gjlg Metamotore e Web Directory