Vose de Trieste passada
Alberto Catalan

Del Bianco editore

INDICE
Adesso sì che stago fresca !
Addio. mia bella. addio !
Addio, padre; addio. madre
Adio. mia bela !
Ai. ai, ai!
Aiuto, compare, me nego !
A la Madalena
A la matina...
A lavorar no vado !
A le bele pute...
Alegri. putei !
Alla mattina bonora...
Al venerdì de sera
Andove xe le bùcole ?
Antonio Freno
Ara che cana !
A Roma, a Roma le campane sona
Bati e ribati
Bazzoni
Bella ti vidi a nascere !
Benedeta la mia mama !
Bevè, bevè compare !
Bionda, la bela bionda !
Bionda, petènite !
Cantèghela, subièghela....
Carneval, no sta 'ndar via !
Che la vadi ben...
Cincirillo cincèlo
Ciola, ciola, Pepi
Ciòltela ti !
CiribiribÌn
Co 'l putèl diventa grando
Cori, cori, Pepi
Cossa dirà Carleto
Cossa me importa a mi se no son bela?
Cucù
Dàghela avanti un passo !
Daghe la papa al vecio !
Daghe una bota a l'ancora
Dài, dài, dài !
Dammi la mano, contadinella
Dammi la mano, Teresina
Dammi un riccio !
'Daremo a San Giovani
Demoghèla !
Dighe de no !
Dimelo, dimelo...
Din, din, din, San Martin
Do gati che iera sui copi
Dormi, mia Nina cara !
Dove tu vai, fratìn?
Dove tu vai, o bella brunetta?
Dove xe la mia Rosina?
E anche Marco Ranfo...
E anche sior Carleto...
E' arrivata la barca dei angeli
Ehi, Nina, hoep!
El merlo ga perso el beco
El mio moroso se ci amava Sandro
El mio papà no lassa
E1 mio putelo. fa...
El Negus xe scampado
El porto franco
El tran de Opcina
EI vin xe pei sani
E nel '65
E se la pianzi...
E se son palida...
Era una piccola bavisela
E su per 'sti scalini...
E ti co' la barcheta
E ti col mus
Evviva el Vin de Servola!
Fa la nana, Gigin
Fame le nine 
Feghe un buso...
Francia perfida e mezzana !
Ga fati più furori Silvio Pagnini
Garibaldi, l'uomo diletto
Ghe iera tre sorele
Ghe iera tre tamburi
Giovanin de l'Istituto
Giulia gentil
Giura, mio ben !
Gnanca el can...
Go quatro, zinque fioi..
Gridi della strada
Guai se 'l te cuca...
Guarda la luna (lezione triestina)
Guarda la luna (lezione istriana)
Guardilo là...
Hagi Loja
Ho deciso di prender moglie
Iero in casoto
Il mare è turbido
In mezo al mar
In mezzo al mare
In zavata e capèl de paia
Io parto, vado a Milano
I trenta schei
La banda la vien
La biondina se ritira
La canzon de guardia
La de Col e la Pellizzari
La dis' che l'è malada
La dona lombarda
La finta battaglia
La ga i tacheti alti
L 'altra notte mi sognai
L' altra sera andando a spasso
La Mariana la va in campagna
La Mariolina
La mia bela se ciama Sofia
La mia mama me ga dito...
La mia morosa Frànzica
La moglie de sior Checo 

L 'amor xe fato come una nosela 
La mula fasòl
La mula Margherita
La mula oci de sepa
La muIa rossa
L' anello che t'ho dato
La piuma sul cappello
La posta de Treviso
La prima fregata
Larghe, larghe le braghesse
La Ribos e Maffei ( I.a versione)
La Ribos e Maffei (II.a versione)
La rosa xe un bel fior
La strada ferata
La tombola
La vecia de I'apalto
La vien giù dal monticello
La vita del sol dà
La vita xe cussì
Le galine tute mate
Le mule de Modiano
Le mule de San Giacomo
Le mule de Ziana
Le stelle che brillano in ciel
Lighèlo che 'I xe mato
L 'use!ìn del bosco
Lui m'ha giurà sui oci
Ma chi sarà che piange?
Marlborough
Mama, mènime in cesa
Mama mia, go visto l'orso
Maraschìnchele
Maria, maridite
Marieta Marieta la xe picola
Mòlighe 'l fìll
Morosa, làssime...
Muso de porco
Ne contava i nostri veci..
Nel dì delle tue nozze
Nel silenzio della notte
Nina, distuda el ciaro
Nina mia, son barcarolo
Nina, xe qua el tuo Nane
No go le ciave del portòn!
Noi siamo in tre
Noi siamo i tre Re
Non si mangia più polenta
No te vedi che l'albero pende?
No volemo caligheri !
O bel cumìn!
O biondina, mia diletta !
O caro moro
Oh, che amor disfortunà
Oh, mama, che dolori !
Oh, mama, màndime zo !
Oi deriderèla
Oi Nina ! Oi Nane !

O Rena vecia...!
O rondinella amabile
O vaga fanciulla

Pace non voglio fare
Partì per l'Africa
Parto per l'Africa
Passa Pepi, el me saluda
Per far i bìgoli...
Pescator, la barca è pronta
Povaro can!
Prendi un coltello che taglia
Prima de la guera...
Qua ghe iera una bruta vecia !
Quando che amavo te..
Quando che iero monaca...
Quando che i fa un soldato...
Quando el mare fa burasca...
Quando el moreto...
Quando sarò al convento...
Quante stele !
Quei de la cana
Quel che xe sta xe stai
Quel fazzoleto..
Rìchele
Rosina
Sabato de sera
Sai suonare...?
Scolta. moreta. senti...
Se ga roto la machineta!
Se ga sposà Marieta
Se i mosconi...
Se i Turchi sta in montagna
Se la banda no sonava...
Se lamenta ci calighèr
Se le guardie
Se 'l Papa pianzi...
Se mi volevi bene...
Senti, Nineta...
Se passi per di qua, tu passi invano
Se passo per de qua...
Se savevo che 'l primo omo...
Se savessi Giovanin...
Se son palida...
Se ti te credi
Se ti te son sul leto...
Se tu brami di vedermi...
Se tu prenderai marito...
Se tu vuoi fare l'amore con me...
Se vivo cent'anni...

Sia benedeto l'albero e l'antena
Siamo 'rivati al mese. di maggio
Siora Marieta
Sior Popel
Son passà per quela strada
Son passà, per via Crosada
Son soto i tuoi balconi
Son soto i tuoi balconi per vignirte a trovar.
Soto el ponte de le legna
Spazzacamino
'Sta mattina mi sono svegliata
Su le finestre basse
Sul ponte de Gorizia
Te credi che te penso...
Te go dito tante volte
Teresa Teresina Teresina, vien da bas'
Tre marineri
Tu sei bianca
Tuta la goma...
Tute le mule passano...
Tuti me disi
Tuti 'sti scartozzi...
Tuto sì, gavarìa credudo...
Tutti hanno il cuor contento
Un dì da Napoli...
Un giòvedi de seraVa a l'ombra
Vado in campagna
Vado in giardìn
Vado in piazza
Va là, va là, Gigìn...!
Varda che bela machina
Varda la bela bimba
Vàrdila là !
Vèrzighe pur le porte
Vieni, diletta!
Vieni la scala scendere
Vieni, o bella, t'affaccia al balcone

Vien qua, moreto
Vien sul balcon
Viva Gariba'!
Viva la trapola !
Viva l'ltalia!
Viva Noè !
Voglio fare il contrabandiere
Voglio far fare una lapida
Voia de lavorar, saltime 'dosso!
Voio far la sessolota!
Vuoi che ti compri...
Xe morto mio marl
Xe morto Radetzky
Xe 'rivà el sessantasete
Xe storto el palazzo...
Zigo -zago