L'ANGOLO DELL'AVV.ZAMMIT 

SOMMARIO: PAG 1*
*SEI ENTITà SI MATERIALIZZANO DURANTE UNA SEDUTA IN AUSTRALIA! 
 
*Zammit  risponde ad alcune domande sulle  materializzazioni.   
 
ARTICOLO IN ESCLUSIVA PER LA PdA! *PENTIMENTI IN EXTREMIS: SERVONO DAVVERO? *MESSAGGIO DA SILVER BIRCH
UNA SEDUTA DI MATERIALIZZAZIONE DEL 1940!  SEDUTA DEL 1° SETTEMBRE ...CON VIRUS! DALL' ALDILA' UN MESSAGGIO PER IL MONDO ESPERIMENTI DI MATERIALIZZAZIONE DEL 22 OTTOBRE le Memorie Akashiche e la Superenergia
WILLIAM PARLA DEGLI ORBS E DELL'AMBIENTE DURANTE LE ULTIME SEDUTE A SIDNEY MESSAGGIO AUGURALE DELL'AVV. ZAMMIT IL GIRO DEL MONDO DELL'AVV. ZAMMIT ZAMMIT IN TV: LA POLIZIA CONTROLLERA' LA SEDUTA ZAMMIT: CI FAI O CI SEI?
 (11 E 12 -10-07)
+LA RISPOSTA DELL'AVV. ZAMMIT

SOMMARIO: PAG.2

FOTOGRAFATO L'ECTOPLASMA
(19-01-08)
SPIRITUALITà E RELIGIONE, UNA DIFFICILE COESISTENZA
(09-05-08)
IL PAPA IN AUSTRALIA
(18-07-08)
LETTERA AL PAPA BENEDETTO XVI°+NUOVE MATERIALIZZAZIONI
(25-05-09)

L'AVVOCATO INFURIATO!
(15-01-10)

L'AVV. ZAMMIT RISPONDE
(27-03-10)
cosa pensa l'avv. zammit della chiesa cattolica  
(10-04-10)
avidità e desiderio di potere esistono nel mondo dello spirito?
(27-06-10)
OTTO ARGOMENTI CONTRO GLI SCETTICI (07-10-10) AUGURI TELEX DALL'AVV.ZAMMIT
 
(31-12-10)
VICTOR, COSA SAI DIRCI SULLE INDULGENZE?
(18-01-11)
una missione, non una crociata
(25-03-11)
L'AMORE NON MUORE MAI
(27-06-11)
 
DIECI ANNI FA, L'ATTACCO AL WTC
(09-09-11)
DOVE E' ANDATO GHEDDAFI?
(21-10-11)
DIECI DOMANDE ALL'AVVOCATO DELL'ALDILA' "Mio marito non accetta l'Aldilà ... " 'DANNAZIONE ETERNA'? incontro con
un materialista
LA TRINITA'SECONDO L'AVV. ZAMMIT
l'avvocato risponde ANCORA CREMAZIONE E RESURREZIONE Un mondo trasformato dalla
conoscenza dell'Aldilà
CRISTIANESIMO:
una religione fotocopia!
il momento del passaggio

SOMMARIO: PAG.3

I VANTAGGI DELLA REINCARNAZIONE        

****************************************************

UN AVVOCATO PRESENTA IL CASO DELLA VITA DOPO LA MORTE

IL LIBRO  DELL'AVV. ZAMMIT E' STATO TRADOTTO IN ITALIANO! 

 Ci sono indiscutibilmente le prove scientifiche dell’esistenza della vita dopo la morte. L’avvocato Victor Zammit propone nel suo libro “UN AVVOCATO PRESENTA IL CASO DELLA VITA DOPO LA MORTE” ventitré diversi tipi di prove che mostrano come l’esistenza della vita dopo la morte possa essere dimostrata “assolutamente” – visita il sito web www.victorzammit.com
 Per essere precisi, questa NON è una crociata religiosa. E non è nemmeno un tentativo di cambiare le tue convinzioni. Ti chiedo soltanto di considerare le informazioni scientifiche che vengono presentate. Il dottor Victor Zammit afferma che le prove che ha proposto verrebbero accettate dal tribunale supremo di qualsiasi paese civile. Alcune prove scientifiche comprendono:
 Il fenomeno delle voci elettroniche (voci di spiriti registrate su nastro), transcomunicazione strumentale (comunicazione bidirezionale con i trapassati), esperimenti SCOLE, esperienze di uscita dal corpo, esperienze di premorte, materializzazioni empiriche, transmedianità e psicomedianità, poltergeist, xenoglossia e reincarnazione, corrispondenze incrociate, proxy sitting. In relazione al tema delle materializzazioni, l’avvocato discute inoltre la formula del prof. Albert Einstein E=mc2.
C’è anche un capitolo che parla di come alcuni dei più brillanti e stimati scienziati e ricercatori di questa terra si siano serviti delle loro conoscenze scientifiche e delle loro abilità per studiare il fenomeno della vita dopo la morte e hanno scoperto che essa esiste.  l dottor Victor Zammit afferma che non bisogna rifiutare qualsiasi prova solo perché è in contrasto con le nostre amate convinzioni. Dice che noi tendiamo ad essere il prodotto del nostro ambiente, della nostra educazione.   I Fin dalla nascita noi assorbiamo delle informazioni dalla famiglia, dagli amici dalla scuola, dai media. Inoltre noi nasciamo in un ambiente che ha già la sua storia, la sua cultura e le sue tradizioni. Inevitabilmente le convinzioni che sono anche neurologiche diventano profondamente emotive. Sappiamo che quando ci dicono delle cose che contrastano con le nostre amate convinzioni, noi tendiamo a rifiutarle. Perché? La nostra mente innalza delle barriere a protezione dei nostri pregiudizi e della nostra parzialità: perché queste informazioni ci procurano ansia, suscitano timore e tendono a destabilizzarci emotivamente. Immagina come ti sentiresti se tu fossi un americano profondamente radicato nel cristianesimo e un musulmano integralista ti dicesse che le tue convinzioni sono completamente errate – e che solo l’Islam è la strada per la “salvezza”! 
Dobbiamo anche ammettere che se tu lettore fossi nato in Medio Oriente, molto probabilmente saresti un musulmano – e probabilmente avresti già recitato più volte Allah Akbah (DIO È GRANDE). Se fossi nato in India avresti una visione del mondo e delle convinzioni religiose completamente differenti da quelle che avrebbe un occidentale. O se fossi nato in Giappone o in Cina avresti certamente delle convinzioni diverse da quelle che avresti se fossi nato in un altro paese. 
Cerca di capire che ogniqualvolta c’è una contraddizione tra un sapere “scientifico” e delle convinzioni tradizionali o “personali”, inevitabilmente il sapere scientifico prevale sulle convinzioni personali. Non può essere altrimenti. Ricordiamo ciò che accadde in Italia al tempo di Galileo che si servì delle sue conoscenze scientifiche per affermare che la terra NON è al centro dell’universo e che è la terra che gira intorno al sole – e non il sole che gira intorno alla terra. La chiesa cattolica alla fine, dopo molti anni dovette accettare la superiorità della scienza e ammise di aver sbagliato. Anche questo è un esempio del miglioramento continuo che si ha nella conoscenza.
 Queste sono informazioni delicate – perché ciò che in definitiva è importante sapere e comprendere pienamente su questo pianeta, è la verità basata su dati che possono essere ripetutamente testati per accertarne la validità.
 Le prove “scientifiche” dell’esistenza dell’aldilà sono inconfutabili – non è mai stato dimostrato che sono false. Le prove citate che si trovano nel libro “UN AVVOCATO PRESENTA IL CASO DELLA VITA DOPO LA MORTE” sono state inviate ad esperti di tutto il mondo per chiedere a loro se ci trovano qualcosa di falso – sono state inviate a teologi, scienziati, materialisti e scettici intransigenti. Dopo sette anni, nessun scienziato – nessun biologo, fisico, empirista scettico, materialista, nessuno è stato in grado di confutare le prove dell’esistenza della vita dopo la morte.
 Victor ha anche una pagina web rivolta ai materialisti e agli scettici dove i suoi sponsor offrono 1 milione di dollari a tutti coloro che riescono a dimostrare che le prove dell’esistenza dell’aldilà, così come si trovano nel suo sito, sono errate – clicca sulla nuova pagina web “Lawyer on the Skeptics www.victorzammit.com

La nostra permanenza sulla terra è breve. Una delle più belle rivelazioni sull’aldilà che ci sono state comunicate dai defunti è che l’amore continua dopo la morte del corpo. Sì, noi tutti incontreremo i nostri cari quando moriremo fisicamente. Non c’è nulla di più importante al mondo che sapere ciò che accadrà quando saremo nell’aldilà. Lascia che io ti ponga una semplice domanda: e se fosse vero che la vita continua ancora per molto, molto tempo – diciamo migliaia di anni? Non sarebbe allora ragionevole fare delle indagini serie o leggere ciò che i ricercatori di professione hanno scoperto? Non pensi che ciò avrebbe delle enormi conseguenze? L’avvocato Victor Zammit ha effettuato per molti anni ricerche critiche sull’aldilà che gli hanno cambiato la vita. Nel suo libro egli riporta accuratamente le sue scoperte fondamentali.Vuoi correre il rischio di non conoscere ciò che la scienza ha da dire su quello che ci accade quando moriamo?
Leggi le prove dettagliate su www.victorzammit.com.

 Victor Zammit è un Avvocato in pensione che ha esercitato in Australia presso la Corte Suprema e l’Alta Corte di Giustizia.
 

ECCO LE CONCLUSIONI CUI L'AVV. ZAMMIT E' GIUNTO E CHE COLLIMANO PERFETTAMENTE CON LE NOSTRE:

Messaggi di eccezionale importanza trasmessi nel corso degli ultimi decenni dalle Intelligenze Superiori agli esseri umani dei diversi Paesi della Terra ci informano RIPETUTAMENTE del fatto che (in parole povere):

• Tutti gli esseri umani sopravvivono alla morte fisica, a prescindere dalle loro convinzioni.

• Al momento della morte portiamo con noi la nostra mente insieme a tutte le esperienze che abbiamo vissuto, il nostro carattere e il nostro corpo eterico (lo spirito) - che è un duplicato del corpo terreno. Esso fuoriesce dal corpo fisico al momento della morte ed è collegato ad esso per mezzo di un filo argentato. Quando questo filo argentato viene reciso dal corpo fisico allora si verifica la morte. Silver Birch, un'Intelligenza molto evoluta dell'Aldilà che ha trasmesso più di nove libri, ci mette al corrente del fatto che nell'Aldilà il corpo eterico e ciò che ci circonda saranno solidi proprio come ci sembra il mondo adesso.

• Lo stato mentale che si ha al momento della morte è di importanza cruciale. Alcuni muoiono coscientemente e hanno piena consapevolezza delle persone amate che li accolgono all'arrivo; altri si trovano in stato di incoscienza e vengono portati in un posto speciale dell'aspetto di un ospedale o di una casa di cura. Chi è morto a seguito di una lunga malattia avrà bisogno di tempo per ricostruire la propria immagine mentale.

• ATTENZIONE: Alcune droghe allucinogene hanno il potere di far fuoriuscire il corpo eterico da quello fisico. Visti dalle entità dell'Aldilà, i tossicodipendenti "... hanno un aspetto patetico, quasi come se non avessero un'anima ... il loro sguardo è perso nel vuoto. Quando i tossicodipendenti escono dal corpo, altre entità inferiori provano ad entrarvi - in quel caso si verifica la possessione."

• Non esiste un paradiso che si trova "nel cielo" o un inferno che si trova "sottoterra": l'Aldilà è collocato nel piano terrestre - è costituito da diverse sfere sovrapposte l'una all'altra - dalle vibrazioni più elevate a quelle più basse.

• È altamente probabile che coloro che hanno una concezione immutabile e dogmatica di ciò che ci si deve attendere immediatamente dopo la morte incontreranno seri problemi.

• Gli atei e gli agnostici potrebbero non avere alcuna difficoltà nel passare alle sfere superiori - quello che conta è ciò che si è fatto nel corso della propria vita e il motivo per cui lo si è fatto, non quello in cui si è creduto.

• L'amore, quello incondizionato, è la forza più potente che esista nell'universo.

• L'amore incondizionato è il legame inscindibile con i nostri cari che si trovano nell'Aldilà.

• La gente corretta viene accolta dai propri cari - le anime gemelle si ricongiungono. Le Intelligenze Superiori ci informano del fatto che nell'Aldilà il nostro aspetto fisico può ritornare quello dell'età migliore - per la maggior parte delle persone quello che si ha tra i 20 e i 25 anni.

• Le persone amate che si trovano nell'Aldilà, sia quelle arrivate di recente sia le altre, hanno la facoltà di visitare coloro che vivono sulla terra.

• Alle persone amate arrivate di recente, normalmente entro i tre mesi dal trapasso viene data la possibilità di trasmettere messaggi visivi - per mezzo di sogni, apparizioni o in altro modo - per attestare che sono ancora vivi.

• Il genere di vita che ci attende nell'Aldilà - bellezza, pace, luce e amore - è inimmaginabile.

• Nell'Aldilà si possono sempre apprendere lezioni di carattere spirituale per progredire verso sfere superiori e perfino più belle.

• Una volta entrati nell'Aldilà, si prova una sensazione di enorme luminosità.

• Qualunque inabilità fisica si sia avuta sulla Terra sparirà - non ci saranno più malformazioni, malattie, cecità e ogni altra avversità che abbia caratterizzato la vita terrena.

• Nell'Aldilà la mente ha un potere enorme. Può creare la materia e può far viaggiare il corpo alla velocità del pensiero. È sufficiente immaginare un qualunque luogo del mondo e ci si trova là istantaneamente.

• Chi è considerevolmente incline al male viene attratto nelle sfere inferiori più oscure, ritrovandosi da solo o in compagnia di coloro che possiedono le sue stesse bassissime frequenze vibratorie e il suo stesso bassissimo livello di spiritualità.

• Per alcuni la transizione dalla Terra all'Aldilà è migliore che per altri - maggiore è la conoscenza che si possiede dell'Aldilà e più agevole è la transizione.

• Alcuni rimangono bloccati "fra i due mondi". Si tratta di coloro che, sentendosi ancora solidi, non riescono ad accettare l'idea di essere morti. Molti provano uno stato di confusione mentale e possono perdersi per decenni o anche più.

• Chi sulla Terra era profondamente incline a vizi e forme di dipendenza - fumo, alcol, gioco d'azzardo, stupefacenti, un eccessivo attaccamento al sesso - può rimanere bloccato sul piano astrale e ritrovarsi nell'impossibilità di progredire finché non riesca a rinunciare a tali forme di dipendenza.

• L'energia - positiva o negativa che sia - è come un "boomerang". Se si trasmette a qualcuno dell'energia positiva, prima o poi questa tornerà indietro. Allo stesso modo, se con la disonestà, l'imbroglio, la menzogna, la molestia, la calunnia o l'offesa si trasmette dell'energia negativa, anche questa, inevitabilmente tornerà al mittente.

• "Si raccoglie ciò che si semina" è la ben nota legge spirituale universale. Il termine karma significa non potrai farla franca. Tutti gli atti negativi commessi nei confronti del prossimo devono essere sperimentati in prima persona per favorire una "continua evoluzione spirituale".

• Ogni pensiero, ogni parola e ogni azione vengono registrati ... e se ne dovrà rispondere ...

• Nelle sfere superiori si ha la possibilità di ricordare e rivedere in modo tridimensionale ogni evento e ogni periodo della propria esistenza.

• L'abuso di potere e l'offesa arrecata sistematicamente al prossimo sono due delle azioni più karmiche. Un karma terribile attende chi, pur avendo il compito di proteggere la società, abusa volontariamente del proprio potere, trasgredisce deliberatamente e arreca danno e pregiudizio al prossimo.

• NON ci si potrà giustificare per il proprio comportamento malvagio sostenendo che si stavano eseguendo degli ordini.

• La crudeltà - sia essa fisica o psicologica - nei confronti degli uomini o degli animali è altamente karmica e non viene mai giustificata.

• È certo che chi abusa degli altri o li danneggia in maniera considerevole, nell'Aldilà si troverà faccia a faccia con le proprie vittime per espiare il male commesso.

• L'inferno che dura per l'eternità e la dannazione eterna NON esistono - essi sono stati inventati dall'uomo per manipolare la coscienza e il pensiero della gente inconsapevole. Sebbene nell'Aldilà CI SIANO delle sfere inferiori particolarmente oscure, sgradevoli e perfino terrificanti - al punto che qualcuno le chiama "inferno" - NON ci si finisce per l'eternità. La Legge universale dell'Evoluzione assicura che prima o poi coloro che possiedono vibrazioni inferiori riusciranno a sviluppare vibrazioni più elevate e raggiungeranno le sfere superiori, anche se ciò dovesse richiedere secoli o addirittura millenni.

• Non si è giudicati da nessuno né si è condannati da qualcuno a rimanere nelle sfere inferiori (l'"inferno"). Ci si condanna da sé, acquisendo durante la vita terrena delle basse vibrazioni (un basso livello di spiritualità).

• La conversione in punto di morte? Gli spiriti superiori ci hanno ripetutamente informato del fatto che immediatamente dopo la morte le nostre vibrazioni non cambiano - nemmeno se ci si pente poco prima di morire. Ci portiamo dietro quel livello vibrazionale (spiritualità) che abbiamo guadagnato o perduto nel corso dell'intera vita terrena. Il Battesimo e il pentimento sono assolutamente inutili se la loro finalità è quella di ottenere "un trattamento migliore" subito dopo la morte.

• Se si è aiutata anche una sola persona ad acquisire la vera conoscenza, si sarà giustificata la propria esistenza sulla terra - Silver Birch.

• Impedire al prossimo di avere accesso alla vera conoscenza è un'azione altamente karmica.

• Nessuno, né sulla terra né altrove, può farci del male spiritualmente.

• Gli esseri umani non nascono tutti con lo stesso livello di evoluzione spirituale.

• L'egoismo è una delle maggiori trasgressioni che si possano commettere contro la spiritualità ed è un atteggiamento altamente karmico.

• Non tutti hanno la necessità di "reincarnarsi".

• Non si viene a questo mondo per fare una gita di piacere - la vita non è mai senza dolore, senza sofferenza e senza problemi. Quanto più la propria esperienza è variegata, tanto più si apprende dai propri errori, e tanto maggiore è il valore della propria vita.

• Tanta gente viene ingannata, diffamata, perseguitata ingiustamente ... ma ci sarà una giustizia ... forse non in questo mondo, ma certamente in quello che verrà.

• Le leggi universali operano, che se ne sia consapevoli o meno.

• Ogni qual volta ci sia un'incongruenza tra la scienza e ciò in cui si crede - sia esso la religione, la tradizione o lo scetticismo - la scienza prevale inevitabilmente.

• Essere religiosi non significa necessariamente essere spirituali.

• Non partecipare ai rituali religiosi, come, ad esempio, i battesimi, le confessioni, e non credere ai dogmi NON impedisce a nessuno di conseguire degli alti livelli di spiritualità o di accedere alle sfere più elevate dell'Aldilà.

• Nell'Aldilà la comunicazione avviene per mezzo della telepatia.

• La comunicazione tra il piano terrestre e l'Aldilà può avvenire (e avviene) per mezzo della telepatia.

• Esistono potenziali pericoli nel comunicare con le entità dell'Aldilà.

• Coloro che vivono nell'Aldilà hanno la capacità di leggere la nostra mente e di suscitare in noi pensieri e idee. Le entità inferiori e maligne possono suscitare in noi pensieri e idee di carattere negativo, mentre le entità positive e più elevate ci assistono mediante pensieri e idee di carattere positivo. Molto è, tuttavia, rimesso all'esercizio del libero arbitrio.

• Abbiamo la possibilità di rivolgerci ai potenti protettori dell'Aldilà affinché ci aiutino ad affrontare i problemi quotidiani, ma non sono loro a prendere le decisioni per noi.

• I materialisti si preoccupano tantissimo dei loro ultimi dieci o venti anni sulla Terra, ma non utilizzano nemmeno una frazione minima del tempo a loro disposizione per pensare a quel che succederà loro nei prossimi dieci, venti, cinquantamila anni... e molto più.

• Quel che succede a una persona che commette un suicidio dipende da un numero di fattori. La motivazione è sempre molto importante. Ad esempio, esiste una grossa differenza tra chi commette suicidio a causa di una morte inevitabile e chi lo commette per evitare delle responsabilità. Coloro che si tolgono la vita per l'incapacità di affrontare dei problemi, nell'Aldilà accresceranno i loro problemi e le loro responsabilità.

• Nell'Aldilà esistono sfere di diverso livello - da quelle a vibrazioni più basse a quelle a vibrazioni più elevate. Al momento della morte fisica ci rechiamo nella sfera che meglio si adatta alle vibrazioni che abbiamo accumulato nel corso della nostra vita sulla Terra. Detto in maniera semplicistica, la gente più coscienziosa va nella "terza" sfera - quella che alcuni chiamano la terra dell'estate perenne. Quanto più le vibrazioni sono elevate, tanto migliori saranno le condizioni di cui si godrà. Ci è stato detto che le sfere più elevate sono talmente belle che è perfino impossibile immaginarle. Per coloro che, invece, hanno accumulato delle vibrazioni particolarmente basse esistono problemi molto seri.

• In base alla Legge del Progresso, alla fine, anche se ci vorrà molto tempo, tutti accederanno alle sfere più elevate.

• Nell'Aldilà i simili si attraggono fra loro. A differenza del piano terrestre, coloro che sono dotati di vibrazioni inferiori non possono mescolarsi liberamente a coloro che si trovano nelle sfere più elevate.

• Esiste realmente una guerra tra le Forze della Luce e le Forze delle Tenebre. Coloro che disseminano in continuazione l'oscurità - l'ignoranza, la propaganda falsa e dannosa, l'odio, la persecuzione del prossimo, l'abuso di potere, la menzogna, l'inganno, il dominio e lo sfruttamento del prossimo e altre forme di energia negativa - attraggono ed è probabile che entrino a far parte delle Forze delle Tenebre. Coloro che, invece, si impegnano a diffondere una maggiore comprensione, la conoscenza, la pace, l'amore, la luce, l'armonia e altre forme di energia positiva, attrarranno e diverranno parte delle Forze della Luce.

• La responsabilità è personale - in ultima istanza, ciascuno è responsabile delle azioni e delle omissioni commesse nel corso della propria esistenza terrena.

AVV. VICTOR ZAMMIT - SIDNEY (AUSTRALIA)

SEI ENTITà SI MATERIALIZZANO DURANTE UNA  SEDUTA! (07-07-06)
Come ormai saprete, "La Pagina" valuta sempre l'attendibilità di notizie "straordinarie" come quella che stiamo per riferirvi, prima di pubblicarle. Pur avendo appreso di questo evento circa una settimana fa, abbiamo prima voluto indagare più approfonditamente.  Abbiamo così letto, sempre sul sito del dinamico Avvocato australiano, che un'altra seduta di questo tipo sarà trasmessa in diretta da una prestigiosa TV Americana, mentre il curriculum del medium David Thompson è di tutto rispetto, avendo egli insegnato presso l'Arthur Findlay College, il prestigioso istituto di ricerca psichica Anglosassone, oltre ad essere il "consigliere" di alcune famose "teste coronate". 

Allora ecco quanto è (o sarebbe?) avvenuto in Australia il 30 Giugno scorso.
Si, avete letto bene, ben sei "ectoplasmi" hanno assunto sembianze umane e persino "corporee" durante una seduta condotta dal famoso Medium Australiano David Thompson, alla presenza di una nostra vecchia conoscenza: l'Avvocato Victor Zammit. Noto ai lettori per aver sfidato il CICAP (nella persona di James Randi) con una contro offerta di un milione di dollari per chi dimostrerà che il paranormale NON esiste, l'illustre Avvocato della Suprema Corte, ora in pensione, ha anche scritto un libro che offre gratuitamente su Internet, in cui disputa le varie tesi a sostegno dell'esistenza dell'Aldilà, esaminandole come se si trovasse davanti ad un Tribunale.
Le sue conclusioni ovviamente sono positive ed é notevole il fatto che, dopo oltre otto anni, nessuno scettico sia ancora riuscito a smentirlo.
Ma torniamo all'esperimento della settimana scorsa.
Dopo aver sigillato l'unica porta d'accesso alla stanza ove si teneva la seduta ed essersi assicurato che non vi fossero botole, passaggi segreti o persone nascoste nella credenza, lo stesso Zammit ha legato ed imbavagliato il medium, arrivando perfino a sigillargli i bottoni del cardigan con le asole, usando una banda adesiva . Fatto il buio completo, la seduta è iniziata con tutti i partecipanti che si tenevano per mano e, dopo pochi minuti, si presentavano le prime Entità che utilizzavano un megafono per parlare. Questa sorta di "tromba" (poco conosciuta in Italia, ma molto usata in GB) aveva l'estremità dipinta con vernice fluorescente e tutti l' hanno vista volare a velocità incredibile per la stanza, mentre le voci di Montague Keen, Conan Doyle,  Louis Armstrong (Satchmo) ed altre 3 entità non riconosciute, salutavano i presenti e rispondevano alle loro domande. Ad un certo punto, una mano si è materializzata nel buio: si sarebbe trattato proprio di Sir Conan Doyle (il "papà" di Sherlock Holmes), che l' ha poi stretta con quella di Zammit.  Il Prof. Keen ha inviato i  saluti alla sua vedova ed al Dr. Schwartz, col quale si é detto disposto a collaborare nella ricerca sui Medium (anche Natalie vi partecipa), mentre "Satchmo" ha cantato una strofa della sua famosissima canzone "What a wonderful World".
 Tutti gli Spiriti hanno dato prova di essere davvero coloro che dicevano di essere, rispondendo a precise domande degli astanti e Sir Conan Doyle  ha tenuto una breve lezione sull'importanza dello stato mentale dei moribondi, ai fini della loro collocazione nei livelli eterici. Naturalmente si sono verificati anche altri fenomeni "fisici", come sempre succede durante queste sedute: dal senso di freddo percepito da tutti i partecipanti, allo spostamento fisico del medium (che vi ricordo era legato mani e piedi ai braccioli ed alle gambe della sedia su cui sedeva, oltre ad essere imbavagliato), da una parte all'altra della stanza. Inspiegabile poi, come gli sia stato sfilato e rimesso al rovescio il cardigan, senza che i sigilli di controllo mostrassero segni di effrazione. Fra un "oratore" ed un altro, uno strano suono (woosshhhhh) e' stato chiaramente registrato: 
potete ascoltarlo cliccando
QUI
Sul sito www.victorzammit.com potrete ascoltare  ALTRE registrazioni delle voci delle Entità; prossimamente -dopo aver effettuato uno studio spettrografico comparativo- sarà pubblicata anche la voce del grande Satchmo. Nella prossima seduta, che si terrà l'11 di questo mese, dovrebbe apparire anche Sir A.Findlay, il fondatore del famoso college Inglese ove si studiano da decenni i fenomeni paranormali. Stringerà anche lui la mano all'Avvocato? Staremo a vedere, intanto, pur prendendo per buona una simile notizia -vista la serietà ed il rigore propri dell'Avv. Zammit-, invito tutti alla massima cautela, come é sempre logico fare quando  fenomeni così eclatanti vengono riportati dalla Rete.

MATERIALIZZAZIONI COL MEDIUM D. THOMPSON (15-07-06)
Come promesso, l'Avv. Zammit ci svela altri particolari sugli esperimenti di
materializzazione che sta conducendo col famoso Medium Australiano.

D
urante questo esperimento di materializzazione eravamo in nove persone appositamente selezionate a testimoniare uno degli eventi più importanti della storia moderna: la materializzazione degli spiriti di persone morte da molti anni. Essi si sono materializzati, si sono posti di fronte a noi, hanno conversato con noi. Uno di loro si è identificato come il grande musicista jazz, Louis Armstrong (Satchmo) e ha cantato per noi. Questi sono eventi strabilianti! 
Vi è stata una conversazione durata più di un'ora tra il "materializzato" William- il referente dei medium- e due dei partecipanti. A turno, tutti hanno partecipato alla discussione con William (Guglielmo) la cui voce solenne dava l'impressione di una grande saggezza ed autorevolezza. Come per contrasto, c'era anche il simpatico Timothy, il cui ruolo consisteva nel rendere più allegre le riunione coi suoi modi gioviali. E'uno spirito veramente bello e ci aiuta a rimanere concentrati. Gli ho chiesto chi stesse per vincere i mondiali di calcio e mi ha risposto, 
"
Aspetta un  momento..." e poi ha detto "l' Italia", senza esitazione. 
(
Vi ricordo che la seduta è stata interamente registrata in digitale (MP3) ben 2 giorni prima del 9 Luglio, per cui l'Avv.Zammit non puo' essersi inventato questo particolare in quanto è chiaramente udibile sui files presentati sul sito dal 7 Luglio scorso! -NdR-)
------------------
Ho analizzato al computer tutte e sette le voci che si sono materializzate durante i nostri esperimenti col software 'Audacity'  ed esso ha mostrato che  provengono da sette entità differenti, visto che i grafici vocali ottenuti dal programma sono uno diverso dall'altro (la così detta "impronta vocale"). Ulteriori risultati saranno pubblicati successivamente.
-----------------------
Arthur Findlay si è materializzato per un tempo molto breve perché l'energia era bassa; quindi mi ha detto di guardare a pagina 57 del suo libro On The Edge Of The Etheric pubblicato circa nel 1933. 
In questa pagina (almeno nella mia edizione) scrive che il suo Medium, quando era ancora sulla terra, un certo John Sloan, non fu molto apprezzato dai contemporanei..
IL GRANDE ARMSTRONG: siamo tutti molto cauti quando conversiamo con gli spiriti materializzati, perché nel passato ci sono stati molti
impostori. Gli Empirici usano la metodologia empirica per convalidare qualsiasi fenomeno Psi e la gente richiede molte convalide ed ha ben diritto a chiederne, specialmente se certi fenomeni vanno oltre la soglia del razionale. Satchmo era un uomo meraviglioso sulla terra e più parliamo con lui, più ci rendiamo conto che è rimasto lo stesso, tanto che siamo sicuri che si tratti di lui. William ci ha garantito che quelli che si materializzano sono proprio le persone che dicono di essere ed a tal proposito, Satchmo ha anche scherzato alla mia richiesta di comparare la sua voce con strumenti elettronici, concedendo una quindicina di secondi senza sovrapposizioni di altre voci, da esaminare al computer.
NOTA BENE: si deve accettare il fatto che le materializzazioni
qualche volta sono difficili da controllare. Non abbiamo ancora raggiunto le condizioni ottimali e per alcuni Spiriti é arduo parlare attraverso l' ectoplasma. Ci sono problemi, ma William ci ha detto che si deve avere pazienza: i contatti miglioreranno col tempo.
Perchè i Medium devono operare nel buio, visto che l' Ectoplasma non può manifestarsi nella luce? 
Questo é legato alla forma di energia della dimensione ultraterrena. Quelli che si materializzano devono usare l'ectoplasma che ha la capacità di ridurre le vibrazioni superiori dei Trapassati a quelle terrene, per divenire tanto solidi quanto noi. Un altro problema è che lo Spirito deve ricordare come fosse la sua voce quando era qui: é l' immagine mentale della voce quella che ci giunge attraverso l'ectoplasma, cosa non sempre facile a farsi. Di quando in quando sentiamo qualcuno che cerca di parlare ma non ci riesce per mancanza di esperienza. William ci ha detto che in futuro potrà portare la Luce dal mondo Spirituale alle riunioni, ma sappiate che pur se operiamo al buio, ciò non vuol dire che non si possano controllare le materializzazioni.
Questi esperimenti inevitabilmente avranno un'influenza enorme sull'accettazione dell' evidenza della vita ultraterreno in tutto il mondo. 

Victor Zammit

ECCEZIONALE! 

DURANTE UNA NUOVA SEDUTA TENUTASI IL 7 LUGLIO, LO SPIRITO DI "SATCHMO" DUETTA CON SE STESSO (SU CD) CANTANDO DAL VIVO (O DAL MORTO?) "HELLO DOLLY" DALL'ALDILA' E COINVOLGENDO TUTTI I PRESENTI! ALLA FINE HA SFIDATO "GLI UMANI" A TESTARE LA SUA IDENTITA'!

CLIC PER ASCOLTARE! 

Dice l'Avv. Zammit:
"Quando gli ho domandato perchè  si é preso la briga di materializzarsi, Louis Armstrong, il grande Satchmo , é stato molto determinato nell'affermare che lo intende come un servizio spirituale per mostrare che la vita ultraterrena esiste. 
Mentre posso GARANTIRE che le materializzazioni avvengono per davvero, senza un'accurata verifica delle voci non posso invece affermare con certezza che  gli Spiriti venuti a parlare con noi siano proprio le persone che dicono di essere
.

Victor Zammit  risponde ad alcune domande sulle  materializzazioni.    (23-07-06)25-07-06

NELLA SEDUTA DI DOMENICA 23, SI è MATERIALIZZATO GHANDI! LA SUA VOCE NON ERA MOLTO FORTE MA HA PROMESSO DI TORNARE, dopo aver fatto i complimenti agli organizzatori delle sedute ed aver raccomandato loro di essere umili.

CONTINUA L'ECCEZIONALE PASSERELLA DI GRANDI SPIRITI CHE AFFERMANO DI VOLER TESTIMONIARE CHE L'ALDILà ESISTE O SI TRATTA DI UN ABILE TRUCCO CON CUI L'AVV. ZAMMIT  E' STATO INGANNATO IN BUONA FEDE?

Ecco a voi un lungo articolo pubblicato sul sito dell'Avv. Zammit, ove il dinamico Victor spiega ad un suo amico scettico perché è convinto che gli Spiriti possono -se pur raramente- prendere aspetto e solidità tipicamente "umane" ed afferma che presto vi saranno concrete prove fotografiche dei fenomeni! Vi ricordiamo che William e Thimoty sono  Spiriti Guida e non due partecipanti "fisici" alla seduta.

Ciao John, 

Grazie molto per i tuoi commenti e suggerimenti, ti garantisco che non vi è stato alcun trucco perchè è impossibile, per ragioni che spiegherò in seguito. Ho una reputazione da proteggere e certamente la mia onestà ed integrità non permetteranno il verificarsi di alcuna frode. Non ho cercato di verificare alcunché, ho piuttosto indagato ed ho riportato i risultati sul sito. Questa è la prima volta in sedici anni che mi presento al pubblico con la mia indagine, perché sono molto soddisfatto per quanto è avvenuto: questi sono fenomeni sensazionali. Sono pienamente consapevole che le materializzazioni vanno oltre la soglia del credibile ed inevitabilmente otterrò critiche ed attacchi, ma sai che accolgo cordialmente i critici informati. Gli altri non sono di nessuna utilità a nessuno.
Garantisco che le materializzazioni sono avvenute con certezza assoluta ed anche che conversiamo con questi Spiriti, ma non posso garantirti  che  quelli che si materializzano siano davvero coloro che dicono di essere. Questa, come ho affermato altrove, non è situazione dissimile dal telefonare ad un amico che vive all'estero: conosci chi è, ma non puoi verificarlo al momento, se però hai tempo puoi sempre controllare. 

Passo ora a rispondere alle perplessità che hai sollevato:

John: "Gli scettici ti chiederanno di 
(1) tenere tali esperimenti in luoghi che il medium ed i suoi soci
 non conoscono fino all'ultimo momento, e (2) Scattare fotografie dei fenomeni."


Victor: Non è molto pratico da mettere in atto: visto che teniamo sedute settimanali, è impossibile trovare ogni volta una nuova sede a prova di luce. 'William' lo spirito che controlla il medium, ci ha detto di essere pazienti, perchè in futuro potremo avere più luce per scattare fotografie, ma per ora dobbiamo accettare il fatto che l'energia del mondo ultraterreno è più volatile e molto più sensibile di quella che abbiamo sulla terra. Potremmo usare una macchina fotografica con pellicola sensibile agli infrarossi, telecamere con visore notturno, ecc.  "Pazienza", ha detto William, "abbiate pazienza" altrimenti qualsiasi prova non convincerà quegli scettici ostinati che non vogliono essere convinti. 
Uno di loro un giorno mi disse: "Non crederò alla vita ultraterrena, caro Victor, nemmeno se me ne dessi le prove." Questo dice tutto.....

Altre domande:
1. "Hai detto che il 24 Giugno gli spiriti  hanno parlato e camminato nella stanza. 
Visto che era presumibilmente buio, come fai a sapere che si sono davvero materializzati?"


Victor: Louis Armstrong cantando batteva il tempo; la stanza tremava e faceva un bel po' di rumore quando colpiva il pavimento col piede, quattro nitidi colpi per ogni battuta della canzone.
Ogni volta che un Etereo si materializza e dematerializza,  sentiamo un rumore tipo 'whuuuush', poi la voce viene più vicino a dove sediamo. Durante la prima seduta, William è venuto da me, ha messo la sua mano sulla mia spalla sinistra ed ha iniziato a leggermi la mente- le mie preoccupazioni- e mi ha detto di non avere paura. E' poi andato da Wendy ed ha tenuto entrambe le mani sul suo viso in modo molto amichevole, esprimendole calore e benvenuto. 
Di Arthur Conan Doyle ho sentito la sua energia avvicinarsi ed anche lui ha afferrato 
la mia mano e l'ha stretta con forza.
 La sua voce è giunta più vicino e la sua mano era due volte più grande di quella del medium. 
Molto presto tutto cio' sarà ripreso da una macchina fotografica.

2. Hai detto che c'era una grande varietà di voci. Come potevi percepirne la differenza, nel buio?
Le guide non potevano parlare direttamente attraverso il medium
 perché era stato imbavagliato.... e allora?.

Ci é stato detto dagli spiriti che qualche volta usano una "scatola vocale ectoplasmatica" dalla quale sentiamo provenire le voci in vicinanza del medium. Quando gli spiriti dicono che si materializzano invece, sentiamo le loro voci muoversi attraverso la stanza. 

4. Se avete tenuta accesa una luce rossa, cosa si poteva vedere? Per favore spiegamelo chiaramente.

La sola volta in cui una piccola lampadina rossa è stata usata é stato quando Timothy ha richiesto di controllare se il medium fosse ancora legato saldamente alla sua sedia e che i dieci sigilli fossero intatti. Ma non ci è stato permesso di tenere accesa nessuna luce quando le materializzazioni prendevano luogo.

5. Hai riportato che Conan Doyle ha spiegato come l'ectoplasma si formi attraverso il medium. 
Hai fatto un rapporto scritto?

Non ancora, anche se sarebbe una buona idea trascrivere il discorso di A.Conan Doyle. 
Una signora ha volontariamente trascritto il dialogo e mi ha spedito la trascrizione. Siamo stati sommersi da così tanto lavoro, che non ho avuto ancora il tempo di correggerlo, aggiungere le parole mancanti e pubblicarlo sulla Rete. Sarà fatto al più presto. 

6. [omissis]

7. Risulta da rapporti storici che A.Conan Doyle aveva "enormi" mani? 
Conoscevi questo particolare?

Non sono a conoscenza del fatto che ACD aveva mani enormi. No, non lo sapevo. 
La taglia delle sue mani non sarebbe normalmente una cosa da prendere in considerazione. 
Ho menzionato ciò perché il medium ha mani molto piccole.

8. Qualcuno che conosci può fare l'analisi delle voci e paragonarle?
Ho usato il software 'Audacity' per analizzare le voci ed ho visto da me che avevano tutte grafici diversi, che metterò sul mio Website nei prossimi giorni (vedi foto di apertura-ndr)
Finora, abbiamo più di una prova che tutte le voci sono diverse. 
Più tardi, quando potrò registrare voci più chiare, le farò esaminare da analisti professionali. 

9. Nei due MP3, la voce di Armstrong sembra molto realistica e caratteristica, ma la mia copia era piena di "spikes"/ distorsioni. Era proprio così ed in tal caso, qual' era la causa?
La voce alla seduta appare fluttuare, qualche volta quella di Louis' è chiara, altre volte su alcune note, la voce diviene distorta. Può avere bisogno di maggiore pratica ad usare l'ectoplasma, ma durante la seduta, la sua voce è molto chiara! 'William' ha affermato che dobbiamo essere pazienti ed aspettare finché otteniamo voci perfette. 

10. Findlay si esprime in modo molto debole, bisbiglia,é appena udibile. 
Era questa debolezza dovuta alla mancanza di energia? 
Sì, penso che Findlay abbia affermato qualcosa come "l'energia è bassa".  William aveva parlato per più di un'ora sullo spinoso problema del pagamento dei Mediums ed aveva usato molta energia. 
Findlay è venuto dopo di lui- ed io ho potuto sentirlo appena, da oltre un metro e mezzo di distanza, quando mi ha chiamato per nome. Di nuovo, aspetteremo migliori trasmissioni.
 Poi mi ha detto di guardare a pagina 57 di uno dei suoi libri, dove discute appunto
  della moralità dei pagamenti per le prestazioni dei Mediums.

11. In questi due MP3 si può sentire chiaramente la respirazione degli spiriti. Non capisco come si possa simulare un respiro attraverso l'ectoplasma (come è riportato spesso). Per noi che viviamo nel mondo fisico, l'aria deve essere spinta fra le corde vocali perchè vibrino. Allora gli Spiriti materializzano anche i polmoni per questo scopo, o come altrimenti?
Non conosco se esita la respirazione nella dimensione ultraterrena, ma qualcosa di simile ad un respiro si sente immediatamente dopo che si materializzano. Comparato con William- che è molto esperto-  Conan Doyle trovava difficile verbalizzare le risposte. Direi che la verbalizzazione non è standard, è semmai una capacità individuale. La voce di William é sempre molto chiara, armoniosa e sonora. 
Altri che abbiamo sentito e che vogliono venire, lottano per dire qualcosa fino ad affievolirsi, incapaci di articolare una parola. Tom Harrison nel suo libro Prova Vivente dice che di solito lo spirito ha difficoltà per i primi tempi e non può parlare per più di un minuto.
  A. Findlay in "Pietre di Verità" suppone che per parlare gli Spiriti indossino 
qualcosa di simile ad una maschera antigas sulla faccia.
12 [omissis] 

13. Quanto lontano é stato spostato il medium dal suo posto iniziale dopo la translocazione della sedia attraverso la stanza? E' stato spostato attorno o attraverso ostacoli di qualche tipo?
Immagina: il medium era in un angolo e gli astanti seduti a semicerchio attorno a lui. Quando il medium è stato traslato- direi quando è stato fatto levitare- la voce di Timothy (che in quel momento ci stava dando istruzioni)  è stata percepita come se provenisse da una posizione più alta rispetto a prima. Valuterei che il medium é stato trans-locato dai sei agli otto piedi (2 metri, due metri e mezzo -NdR). 
Non c'era nessuno ostacolo dove la sua sedia era inizialmente e dove alla fine é giunto, esattamente di fronte a me. Timothy allora mi ha chiesto di controllare il bavaglio del medium- la qual cosa ho fatto. Mentre avevo la mia mano sinistra sul bavaglio stretto intorno alla bocca del Medium -ed egli era ancora in trance- la voce di Timothy si sentiva ancora molto chiaramente.

14. Se i presenti si tenevano per mano durante le materializzazioni, 
come faceva a stringerle con gli spiriti? 

Non tutti hanno stretto le mani con A. Conan Doyle, io sono stato il solo a farlo e per un tempo relativamente breve. 
Durante le materializzazioni Timothy e William insistevano che ci tenessimo per mano. 

Conclusioni
Dobbiamo essere pazienti,ha detto William. Ci sono stati promessi fenomeni più eclatanti per il futuro. Vediamo cosa accadrà.  La mia scelta iniziale era rimanere zitto su questi fenomeni di materializzazione, ma ho scelto di parlarne ad alta voce per due ragioni: William ha detto di esser venuto per aiutare tutti ad accettare il fatto che esiste una vita ultraterrena ed in secondo luogo, perché so con certezza assoluta, che le prove  che stiam raccogliendo sulla realtà della vita ultraterrena avranno conseguenze enormi sul futuro dell'Umanità.

SENSAZIONALI ESPERIMENTI PSI IN AUSTRALIA:


Ciao Claudio, questo é un articolo diretto ai tuoi Lettori, dove  spiego come come gli spiriti si materializzano durante la seduta.
Quando il medium è legato alla sedia, usualmente diffondiamo musica leggera nella sala  per aumentare le vibrazioni dei presenti.
  Ad un certo punto  il medium emette l'ectoplasma, una sorta di vapore biancastro. Questo ha la capacità decrescere le vibrazioni degli spiriti e portarle allo stesso livello di quelle terrene sì da renderli solidi. 
Da quanto ne so, esistono solo tre medium materializzatori in Occidente- ovvero capaci di emettere l'ectoplasma. Due di loro vivono in Inghilterra ed uno a Sydney, Australia- ovvero David Thompson- che è un inglese trasferitosi qui a Sydney da circa due anni.
Naturalmente, ci sono quelli che contestano le materializzazioni, ma a me risulta che le materializzazioni sono conosciute da almeno duemila anni. 
Molti di noi tendono a rigettare il fenomeno perché non è parte del nostro pensiero Occidentale, mentre in altre parti del mondo, per esempio in India -dove mi sono recato quattro anni fa in un villaggio vicino a Bangalore- la gente accetta normalmente le materializzazioni. E' parte della loro cultura, della storia e della tradizione di quel popolo.
Ricordo ai tuoi lettori che sono un empirico e come tale non posso permettermi  il lusso di avere dei miei credi personali.
Le fedi sono soggettive e soggette ad essere contestabili, per cui io uso sempre il metodo scientifico. Se gli Occidentali trovano difficile accettare questo straordinario fenomeno, non vuole dire che essi non hanno luogo, sono tali persone che devono cambiare le loro idee personali per essere in sintonia con le scoperte empiriche sulle materializzazioni.

Pace, Luce ed Amore a tutti,

Victor J. Zammit
-----------------------
DALL'AVV. ZAMMIT UN ARTICOLO IN ESCLUSIVA PER LA PdA!! (30-07-06)

In una recente e-mail avevamo voluto fare la parte degli scettici, ponendo al caro Victor alcuneHelen Duncan domande "cattive": per esempio, come poteva escludere la presenza di altoparlanti nascosti nei muri e collegati ad una "sala regia" posta in un altro appartamento? 
 Come era sicuro che la "tromba" non fosse spostata da qualcuno dei presenti? Victor ci ha risposto che tali trucchi sono stati esclusi grazie ad una metodica indagine "poliziesca" della stanza stessa e che le voci provenivano da diversi punti e da diverse altezze, fino ad essere "sussurrate" a 30 cm dalle sue orecchie. Una prova inconfutabile che l'ectoplasma NON è un trucco -anche se spesso medium di bassa levatura utilizzavano garze e cotone per simularlo- ci viene da un fatto storicamente documentato. Quando la Polizia irruppe nella stanza buia in cui Helen Duncan stava appunto tenendo una seduta di materializzazione, tale irruzione NE CAUSO' LA MORTE per il rapido ritrarsi dell'ectoplasma. La Duncan era già stata arrestata dai servizi segreti per aver rivelato particolari "Top Secret" sull'affondamento della nave da guerra "Bahram",  (Vedi ns servizio precedente) notizia che non doveva essere divulgata onde evitare il panico fra i sudditi di Sua Maestà (si era agli inizi della II Guerra Mondiale)!
In una successiva lettera rivolta soprattutto  ai lettori della PdA, Victor ci dice quanto segue:

Ciao, Claudio.
Questo è un articolo speciale per i tuoi lettori italiani:
Permettimi di affermare con forza che non c'è nessuna FRODE continuata, non c'è nessun TRUCCO, nessun FALSO!
Queste materializzazioni sono autentiche, si tratta di un avvenimento sensazionale che sta avvenendo sotto i nostri occhi!
Ho scommesso mezzo milione di dollari dei miei soldi contro quegli scettici- dovunque siano nel mondo- disposti a duplicare questo esperimento psichico. 

Ma se gli scettici falliscono, dovranno pagare la stessa cifra al Medium! 
Sto perdendo la pazienza con questi individui, ai quali ho detto perentoriamente:
 provateci o state zitti!
Non vado certo a rischiare la mia reputazione per non aver usato la mia metodica d'indagine empirica correttamente. Questo è quanto affermo nel mio rapporto in cui illustro dettagliatamente le metodiche di sicurezza utilizzate per:

Prevenire le frodi.

-
ho legato il medium alla sedia,
- sono stati fatti nodi speciali che non possono essere sciolti senza essere prima stati tagliati.
- abbiamo poi apposto ben
DIECI SIGILLI di carta sul medium:
- due sui polsi, due sulle caviglie, uno su ciascuno lato delle maniche del cardigan e sigillato il cardigan a ciascun lato della sedia, tre sui bottoni del cardigan ed uno sul bavaglio intorno alla sua bocca.
- l'unica finestra della stanza e la porta sono state chiuse a chiave dall'interno. La porta è stata poi sigillata dall'interno e sono stati posti ostacoli davanti ad essa , rendendo impossibile aprire sia l'una che l'altra via d'accesso alla stanza.
- abbiamo controllato minuziosamente tutti i muri,i pavimenti ed il soffitto per escludere qualsiasi botola, cavità, nicchia, ecc..
- tutti i partecipanti sono stati perquisiti e ogni oggetto metallico è stato lasciato fuori dalla stanza. 
- Tutte le sedie (sette) erano l'una accanto all'altra, disposte a semicerchio ed ogni qualvolta che avveniva una materializzazione abbiamo dovuto tenerci per mano.
Conosco benissimo tutti i partecipanti che non sono spiritualisti, ma scettici dalla mente aperta!
-
è impossibile che vi fossero altoparlanti nascosti, perché ogni suono deve provenire dall' interno del semi cerchio e potevamo avvicinarci al medium che era posto all'interno di esso. Gli altoparlanti sarebbero stati un trucco fuor di luogo. Quando A.Conan Doyle è venuto a stringermi le mani nella prima sessione, la sua voce si è spostata insieme a lui, così che quando parlava con me, la percepivo a circa 35 centimetri di distanza. Quando è poi ritornato nel mezzo della stanza, la sua voce si è allontanata con lui e proveniva chiaramente dal centro della stanza stessa e da un'altezza pari a quella di una persona di media statura.
- tutti hanno conversato con uno degli spiriti ed anche mia moglie (ricercatrice empirica) ha potuto individuare da dove le voci venissero. 
- Le voci a volte provenivano dall'alto e a volte dal basso.
- Tutte le voci erano diverse- alcune voci erano acute, altre medie ed altre baritonali
e la loro analisi condotta col programma "Audacity" dimostra che queste voci erano tutte diverse dal punto di vista prettamente spettrografico.
- Una delle voci era chiaramente femminile.
- Tutti gli esperimenti sono stati registrati in MP3.
- quando il medium è stato imbavagliato, gli abbiamo disegnato con un pennarello una linea rossa verticale su ciascuno lato della faccia, due/quattro centimetri sopra e sotto il bavaglio.
 
Alla fine abbiamo potuto constatare che il bavaglio non era stato mosso o cambiato.

Ho frequentato quattro sedute finora e sono stato sommerso da un'enorme quantità di solide prove sulla realtà dei fenomeni di materializzazione; come ho già detto, io stesso ha stretto la mano con lo Spirito di A.Conan Doyle che è morto 76 anni fa, (1859-1930), un Autore molto noto in tutto il mondo (
più per essere  il padre di Sherlock Holmes che per i suoi interessi Spiritualistici -NdR) e la sua mano era grande e forte come la sua stretta, cordiale e vivace.
Molto brevemente ho anche parlato con Louis Armstrong. Uno dei presenti gli ha chiesto perchè si è preso il disturbo di materializzarsi, ed il grande Satchmo gli ha risposto che dimostrare l'esistenza della vita ultraterrena é per lui un grande 'servizio' reso all'umanità.

Come avvocato in pensione, sono uno specialista nell'ammissibilità delle prove. Posseggo anche una Laurea in Psicologia e Metodologia Scientifica. Ho investigato il paranormale in molti paesi per sedici anni- usando il metodo scientifico puro.
perciò posso pronunciarmi autorevolmente sulla genuinità di questi fenomeni, pertanto sono più che felice di dare risposta a qualsiasi domanda che vorrete formularmi.
----------------------------------

MESSAGGIO DA SILVER BIRCH (08-08-06)

Durante la seduta tenutasi Domenica 6 Agosto a Sidney, invece del Mahatma Ghandi si è presentato Silver Birch (vedi articoli precedenti:  [1] -[2], presentato dal Medium che ha poi pubblicato i libri con i messaggi di saggezza da lui inviati, Maurice Barbanell. Ecco la trascrizione di una parte del suo messaggio all'umanità:

Zammit: Sì possiamo sentirti

Per favore siate gentili e tenetevi per  mano,
il mio nome è Maurice Barbanell

Partecipante:: Ciao Maurice
Buonasera
Partecipante:: Buonasera

Ho portato qualcuno qui a parlare con voi
Ora puoi conversare con loro come desideri

Partecipante:: Grazie

[ Suono di materializzazione]
Buonasera
Partecipante:: Buonasera
Partecipante:: Benvenuto

Il mio nome è Betulla d'Argento (Silver Birch) 

Victor: Grazie per essere arrivato 

"Sono venuto qui a parlare con te questa sera, perchè c 'è  molto lavoro da fare per te  e per tutti.  Devi focalizzare i tuoi pensieri su 
valori spirituali onde  permettere che ciò che  desideri tanto possa avere luogo:
ci sono molte negatività nel tuo mondo -come ben sai- di questi tempi.
Questo cerchio è come la luce di un faro per congiungere i due mondi.
Noi siamo la prova della realtà della vita a  venire.
Molta gente desidererebbe sperimentare quel che sta avvenendo qui, ma  sfortunatamente solo alcuni possono.
Dovrete dare tutti voi stessi per guarire l' umanità, per permettere al Grande Spirito di splendere innanzi alle vostre anime. 
Non appena avrete aperto le vostre  menti al Grande Spirito esse ne saranno 
illuminate e riceverete in cambio tutto ciò che  i vostri più profondi bisogni spirituali  chiedono.
Non parlo di beni materiali, ma di spiritualità pura, così che ciascuna persona possa avanzare nella conoscenza.
La certezza che  [l'Umanità] riceverà  questo faro di luce, nasce proprio da questo circolo: esso aprirà la strada per andare alla  scoperta dello spirito umano.
Così cari amici, proseguite quest'opera con
grande zelo nei vostri cuori,
sapendo che il lavoro che fate è guidato da una mano più grande di quello che pensate.
Molte benedizioni a te ed a tutti."

Partecipante:: Grazie Betulla d'Argento.
WM

IN DIRETTA DA SIDNEY:RIUNIONE DELL'11/08/06. 

 Due dei nostri amici erano in vacanza questa settimana e William, lo spirito-guida del Cerchio, dopo essersi materializzato, ci ha detto che tutti ne avremmo bisogno. Scherzando, ha aggiunto che forse anche lui dovrebbe prendersi una pausa. Quando gli abbiamo chiesto dove vorrebbe andare ha risposto:"In un' altra dimensione,nei regni della luce." 
Ci ha persino promesso che, se dovesse farlo, ci spedirà una cartolina! William ha risposto ad alcune domande e ci ha assicurato che Betulla d'Argento verrà nuovamente. 
Ha poi elogiato il nostro nobile scopo di connettere i due mondi, gli piacerebbe che il nostro cerchio fosse ricordato in futuro come "
Il Cerchio del Cordone d'Argento" -ha detto- dilungandosi sul significato di questo nome. Un'altra cosa interessante che ci ha riferito ieri sera é che è molto difficile creare un ectoplasma, visto che un bel po' di Spiriti sono semplicemente incapaci di farlo. 

PENTIMENTI IN EXTREMIS: SERVONO DAVVERO? (14-08-06)

Gesù ci ha detto che possiamo pentirci dei nostri "peccati" -ovvero degli errori commessi contro il Prossimo- già qui sulla terra, ma sappiamo bene che "pentirsi" significa chiedere perdono alle persone cui  abbiamo fatto direttamente del male e non a terzi intermediari. All'origine di questo equivoco, c'è probabilmente  l'Imperatore Costantino che, dopo una vita dissoluta e macchiata persino da un uxoricidio e dall'assassinio di uno dei suoi figli, chiese il Battesimo in punto di morte, convinto che tale rito avrebbe cancellato tutto!  I Religiosi dovrebbero insegnarci questo e solo dopo aver sentito anche l'offeso, concederci la Benedizione Divina. Ecco come la pensa l'Avv. Zammit che da anni legge libri e consulta studiosi dei messaggi che vengono dall'Oltre. (WM)

"Spesso ci viene chiesto: 
< Quelli che si confessano prima di morire andranno dritti in Paradiso?
No! A questo lettore e ad altri che pongono simili domande, posso solo dire che ripetono quello che qualcun altro ha detto loro di credere. Capite bene questo concetto: ognuno di noi pagherà SEMPRE il prezzo PER AVER COMMESSO AZIONI orribili agli altri. Se rubi documenti importanti, o fai del male, sei crudele, egoista col prossimo, ridurrai inevitabilmente le vibrazioni del tuo corpo eterico.
Ciò significa che, al momento del Passaggio, andrai automaticamente in un luogo che è in sintonia con le tue vibrazioni. Se le tue vibrazioni sono relativamente basse, andrai in un luogo in basso e viceversa. I luoghi oscuri sono orribili nei loro estremi,
ma nessuno ti ci manda, perchè ti ci collochi da solo, in base alle tue azioni. Le fedi sono totalmente irrilevanti. Nessun prete, nessun Rabbino, nessun Mullah, nessun religioso ha il potere di cambiare la Legge di Causa ed Effetto, perchè la Giustizia cosmica è perfetta, per cui riceverai inevitabilmente quello che meriti. Se abusi del tuo Libero Arbitrio, violando la Legge di Causa ed Effetto, non c'è nessuna possibilità di fuga, perchè solo così può aversi crescita spirituale.

Victor Zammit

UNA SEDUTA DI MATERIALIZZAZIONE DEL 1940! (22-08-06)

Son certo che molti di voi saranno rimasti piuttosto scettici, dopo aver letto gli articoli sugli straordinari esperimenti condotti dall'Avv. Zammit a Sydney nelle scorse settimane e, data l'eccezionalità dei fenomeni che sarebbero avvenuti laggiù, ne avete ben donde!
[
Per inciso va detto che le sedute continuano regolarmente, anche se la scorsa settimana non si sono presentati Spiriti di personaggi famosi: Ghandi ha chiesto tempo per imparare ad usare l'ectoplasma e per preparare un importante messaggio per l'Umanità, mentre si è presentato un simpatico "ortolano" amico di Zammit, che ha affermato che gli ortaggi da lui coltivati nell'Adila', oltre ad essere ottimi da mangiare, crescono grazie alle stesse cure che prodigava a quelli "terreni"!  ]
Convinti che tali fenomeni non fossero nuovi, dopo un' accurata ricerca nella Rete, abbiamo trovato un articolo molto interessante -che tentiamo di riassumere in queste righe- ma soprattutto delle foto di esperimenti simili, condotti nel secolo scorso (nei primi anni 40') e che qui vi mostriamo. Esse ci sono sembrate abbastanza convincenti, a differenza di altre relative ad Eusapia Palladino, la tanto discussa Medium Italiana che forse mescolava spesso i trucchi (garze ed altre stoffe nascoste addosso e poi spacciate per ectoplasmi  "Made in Napoli!") alla medianità genuina di cui era dotata. 
Vale la pena ricordare che il Medium "a materializzazione" qui ripreso e che si chiamava  Jack Webber, era in grado di materializzare i visi degli Spiriti in modo talmente perfetto, da essere riconosciuti immediatamente da amici e parenti. Dopo pochi secondi, gli ectoplasmi iniziavano a parlare nella propria lingua e con la voce che avevano sulla terra ed erano liberi di allontanarsi di un paio di metri dal Paragnosta.  Alcuni suoi esperimenti vennero condotti alla presenza di fotografi e giornalisti che, grazie a lampade speciali e pellicole molto sensibili, riuscirono a riprendere queste eccezionali immagini. Nella prima viene mostrato un esperimento simile a quello condotto in presenza dell'Avv. Zammit alcune settimane fa. All'inizio di questo esperimento la giacca di Webber era indossata -ovviamente- nella sua posizione normale. Come potete notare invece, durante la "trance", 
la parte posteriore della giacca si trova  posizionata frontalmente al suo corpo, ma le maniche sono rimaste al loro posto, sulle braccia legate con corde alla sedia. Normalmente è impossibile riprodurre questo effetto, senza  sfilare la giacca e cambiarla con un'altra precedentemente cucita in tal modo.

 La procedura di sicurezza messa in atto per evitare trucchi, prevedeva che le sue mani e le sue gambe venissero legate alla sedia, come stanno facendo anche gli sperimentatori di Sidney. Nella seconda foto si vede chiaramente una "mano ectoplasmatica" fuoriuscire dal gilet del medium, mano che fu anche  stretta dai partecipanti. L'autore dell'articolo (pubblicato da Harry Edwards's "The Mediumship of Jack Webber" -London; Rider & Co., 1940) riferisce che prima di slegare Webber, alcuni giornalisti lo perquisirono senza trovare alcuna mano fasulla che non sarebbe stato possibile tirar fuori dai vestiti, dato che -come abbiamo già detto-il medium era saldamente legato ai braccioli ed alle gambe della sedia. Tali esperimenti erano molto comuni prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale che li fece cadere nel dimenticatoio, dato che ben pochi documenti sono sopravvissuti ai bombardamenti ed alle distruzioni di quel conflitto. L'Avv. Zammit ed i suoi amici hanno il grande merito di riproporre all'attenzione del pubblico e degli studiosi questo affascinante campo di fenomeni paranormali "estremi" che -sempre che siano genuini- appaiono essere perfettamente ripetibili e ben controllabili, anche grazie alle moderne tecnologie.  Victor é talmente certo della totale mancanza di trucchi, che ha scommesso ben 500.000 dollari che elargirà a chiunque nel mondo sia capace di riprodurre tali fenomeni e dimostrare che si tratta di prestidigitazione.
 Aspettiamo con ansia che il gruppo di Sydney ci metta a disposizione foto simili a queste di 6o anni fa per proporle ai nostri Lettori, mentre lo studio comparativo delle voci di Ghandi e di Satchmo potrebbe approdare anche in Italia dove il Dott. Marabini del "Laboratorio" di Bologna  -su segnalazione della PdA- potrebbe essere già entrato in contatto col nostro simpatico Avvocato Difensore del Paranormale.

PERPLESSITA' TECNICHE SUL TEST DI ZAMMIT (28-08-06)

Gentile Claudio, mi chiamo Alessio e sono un affezionato lettore della sua pagina. Volevo contribuire alla ricerca sugli incredibili eventi riportati dal dott. Zammit con un Link (1)
In queste registrazioni d'archivio "si può sentire" - sempre che siano autentiche - la voce del Mahatma e quella di Conan Doyle, che però risulta molto DIVERSA dall'ultima "incarnazione". Dato che si punta molto sulla somiglianza della voce all'originale, ne risulterebbe che una delle due registrazioni (o entrambe) potrebbero essere contraffatte, o che la voce - possibilissimo - a seconda del medium possa variare. Ma cambiano anche l'accento e tanti altri dettagli...
Io mantengo il dubbio e non mi pronuncio, non scrivo per demolire o incensare, ma solo per dare alcuni elementi di analisi, in quanto (per hobby) mi interesso da tempo anche di effetti digitali per la modifica e sintesi della voce. Non sono ormai una novità degli apparecchi in grado di modificare il timbro della voce in modo da avvicinarla elettronicamente a quella di un riferimento, e in casi particolari (come Satchmo) il compito potrebbe essere ancora più semplice data la sua fama (potrebbero esistere dei filtri pronti), e la sua "comparizione" alle sedute potrebbe essere dovuta (ipotizzando una qualche truffa) all'immediata riconoscibilità del personaggio, che convaliderebbe anche le altre voci. Con questo, ribadisco, non intendo dire che presumo che Thompson o Zammit siano in malafede, ma che nel 2006 i modi per falsificare cose anche incredibili ci sono tutti, e data l'importanza della cosa sarebbe meglio dotarsi di mezzi adeguati anche per le verifiche. Dia un'occhiata:  Link(2)
Riguardo al confronto dell'impronta vocale non è certo tramite audacity che è possibile ottenere un risultato valido, soprattutto dopo che la voce originale è stata registrata in formato mp3. Sarebbe molto meglio dotarsi di un registratore DAT, che il dott. Zammit dovrebbe potersi permettere vista la sua offerta di 500.000$!!!
Gli mp3 comprimono il suono con perdita di qualità, e nelle registrazioni le voci sono spesso troppo forti rispetto alla capacità limitata del microfono e quindi vengono registrate distorte (ed è impossibile fare una verifica seria).
Apprezzo molto il suo equilibrio e lo... "spirito" con cui scrive, e rimango a disposizione qualora avesse delle domande per me. La prego di non pubblicare il mio cognome comunque.
Grazie, Alessio.

RISPOSTA DEL WEBMASTER

Carissimo Alessio.
Grazie per l'attenta disanima tecnica che mi hai inviato, in verità anch'io avevo i tuoi stessi dubbi e stavo per scrivere un articolo simile al tuo.....ma mi hai preceduto ! 
In effetti l'MP3 utilizza algoritmi molto complessi di compressione, per cui non è certo il "top" per questo tipo di ricerca. Credo che sia stato scelto da Zammit per l'impossibilità di modificare i files (almeno quelli originali sul registratore),come potrebbe invece accadere su nastro magnetico, togliendo agli scettici almeno questa possibilità di obiezione.
Zammit non dice se le voci siano state registrate anche con apparecchiature piu' avanzate (DAT o buoni vecchi Revox a 38 cm/s), percio' gli segnalero' i tuoi dubbi, sebbene temo che gli sarà difficile rispondermi rapidamente, essendo stato sommerso da centinaia di e-mails. 
In una delle ultime che gli ho inviato, gli suggerivo di rivolgersi al "LABORATORIO" di Bologna per consigli ed eventuali esami oscilloscopici, ma finora non mi ha dato conferma di essere entrato in contatto con tale organizzazione.
D'altro canto bisogna ricordarsi che le voci dei Defunti non sono al 100% identiche a quelle terrene, dato che loro stessi ammettono di non ricordarle alla perfezione e che trovano notevoli difficoltà all'uso dell'ectoplasma. Ritengo pero' che le portanti fondamentali dovrebbero essere sovrapponibili alle originali, anche se in tal caso vanno valutati gli strumenti tecnologici usati all'epoca (professsionali o amatoriali, filtri, equalizers, etc.) prima di sbilanciarsi a favore o contro. 
Zammit ha di certo usato tali metodiche forensi durante la sua lunga carriera, per cui non credo che sia tanto ingenuo da accettare per vero quello che potrebbe essere un volgare trucco (mi ha detto di aver esaminato anche le pareti della stanza, per escludere la presenza di impianti di diffusione sonora nascosti ). In attesa di ulteriori sviluppi di questo interessante caso, ti saluto caramente, sperando che vorrai ancora collaborare con la "Pagina".
Un abbraccio di Luce.
Claudio.

 SEDUTA DI MATERIALIZZAZIONE DEL 1° SETTEMBRE (02-09-06)

Ieri sera abbiamo avuto un piccolo problema: William -il nostro Spirito Guida- non ha potuto utilizzare l'ectoplasma di David Thompson (il Medium) a causa di un suo lieve problema di salute, un raffreddore. 
Così William ha deciso di provocare alcuni fenomeni fisici. David Thompson, dopo esser stato legato mani e piedi ad una pesante sedia, è stato fatto levitare proprio di fronte a me. Mi é stato detto di tenere fermo il fondo della sedia mentre era sospeso a mezz'aria, fino a che ho potuto toccare il piede della sedia: a quel punto la testa di David toccava quasi il soffitto. Ovviamente ho poi controllato se fosse sempre legato mani e piedi e tutto era intatto. David era cosciente e parlava con noi dal soffitto. William ha anche ringraziato Carmen, una degli ospiti, che é l'artista che ha disegnato un perfetto ritratto di William. Eccovi., intanto, la trascrizione del primo messaggio che abbiamo ricevuto alcune settimane fa dal grande Gandhi:

"Noi che viviamo da quest'alta parte, stiamo tentando in ogni modo e da molto tempo di costruire un ponte attraverso cui l'uomo possa comunicare con noi e trovare quella pace che il vostro mondo non gli può dare. Sappiamo bene che  solo dalla realizzazione di una simile comunicazione fra i cosìdetti Morti ed i viventi, vi sarà la salvezza del vostro pianeta".

VICTOR ZAMMIT

DALL' ALDILA' UN MESSAGGIO PER IL MONDO (17-09-06)
Ultime novità dal gruppo di ricerca Australiano.

Durante l'ultima seduta di materializzazione, William -lo Spirito Guida del gruppo di Zammit- ha inviato un SOS all'umanità troppo intenta a distruggersi ed inquinare la Terra.

C'è un urgente bisogno di contattare personaggi altamente credibili che ci confermino la loro esistenza nei Regni Superiori, questo deve essere lo scopo primario degli esperimenti di materializzazione condotti da David Thompson, questo concetto é stato  ripetutamente affermato da William. 
Ecco in sintesi cosa ci ha detto Venerdì scorso:

"Molta gente sulla terra vive nell' ignoranza dell'esistenza della dimensione dove andare a vivere dopo quella che voi chiamate morte
In tanti vivono con un senso di perenne infelicità ed angoscia nel profondo dei loro cuori, sicchè dimostrare che esiste la vita oltre morte è il vostro scopo più grande, così che possiate modificare le vibrazioni della Terra:  pensate, amici miei, che bella differenza farebbe se tutti lo sapessero!
Il grande obiettivo che voi ed altre persone che come voi  fanno questo tipo di ricerca -provare l'esistenza dell'anima umana- allevierà la sofferenza e la disperazione dell'umanità e porterà luce alle moltitudini di individui che vivono nell' ignoranza completa di quello che attende ciascuna persona vivente dopo la morte. Dimmi, come potrebbe chiunque avesse raggiunto  tale certezza, non gridare la notizia a tutto il mondo?"
 
William ha poi detto che il nostro ambiente è giunto ad un tale punto di degrado che, continuando così, potrebbe addirittura influire negativamente sulle comunicazioni fra noi e Loro, rendendo impossibili le materializzazioni. Lo Spirito di Betulla d'Argento sarebbe tornato a contattare gli umani, proprio per lanciare con forza il suo messaggio d'Amore verso il pianeta, sperando che essi aprano gli occhi sul disastro ambientale planetario che si sta delineando a causa del riscaldamento globale. 
Silver Birch ha anche detto che dopo la morte del suo Medium, non sarebbe più tornato, se non avesse visto in che condizioni critiche versa oggi la Terra. 

WM (Tradotto e adattato dal sito dell'Avv. Zammit)

ESPERIMENTI DI MATERIALIZZAZIONE DEL 22 OTTOBRE
(23-10-06)
************
Domenica 22 Ottobre, alle sedute tenute dall'Avv. Zammit col Medium David Thompson, era presente una ricercatrice svedese, la D.ssa Camilla Persson il cui fratello defunto si è materializzato ed ha detto qualche parola attraverso l'ectoplasma. Essendo però ancora incapace di utilizzarlo appieno, ha preferito far apparire un messaggio scritto su un foglio, ovviamente in Svedese,lingua che nessuno dei presenti abituali conosce, sebbene le poche parole trasmesse attraverso il Medium avessero già permesso alla Parsson di identificarlo.
Zammit ribadisce che tutte le misure precauzionali erano state messe in atto, come i sigilli a porte e finestre ed i legacci ai polsi ed alle caviglie del Medium (fascette di plastica usate per serrare i fili elettrici), mentre due persone che non partecipavano al "cerchio" controllavano che non vi fossero trucchi. La Parsson è anche riuscita a fotografare l'ectoplasma, poichè William (lo Spirito-Guida) ha concesso l'uso di una tenue luce rossa, ed è stato possibile anche toccarlo.

AGGIORNAMENTO DEL 24/10 h 00:30 

DURANTE LA SEDUTA , UN GIOIELLO A FORMA DI FARFALLA SI E' MATERIALIZZATO NELLE MANI DI UNA DEI PRESENTI, INVIATOLE DAL PADRE! LA D.SSA PARSSON HA CHIESTO DI FAR INTERVENIRE SWEDENBORG E LE GUIDE HANNO PROMESSO DI "CHIAMARLO" DOMENICA PROSSIMA!

 Secondo le spiegazioni fornite dalle Guide, esso sarebbe composto di liquidi prelevati dal pancreas del medium, che verrebbero utilizzati come "substrato" per creare mani, oggetti e -in questo caso- persino fogli di carta. Per tale motivo, i Medium a materializzazione soffrirebbero spesso di disturbi pancreatici Nel breve comunicato odierno, non viene riferito il contenuto del messaggio, perchè la "troupe" si sposterà domani in un'alta città, per restarvi fino a Domenica, sicchè  il sito potrà essere aggiornato solo la prossima settimana. 
Il buon Louis Armstrong  si è presentato anche stavolta, dispensando strette di mano e scambiando impressioni sulla musica odierna con Victor (da giovane era musicista), musica che ha giudicato negativamente, soprattutto quella "Rap" che in molti casi istigherebbe alla violenza. 
Secondo Victor, le impronte vocali del famoso jazzista sono identiche a quelle di quando viveva sulla Terra, anche se le registrazioni in MP3 non son certo il massimo in fatto di Hi-Fi.
Satchmo ha poi fatto il karaoke con la sua famosissima canzone "What a wonderful world" (Che mondo meraviglioso). Chissà se si riferiva al "suo" o a quello che si è lasciato dietro un po' di anni fa! 

Webmaster

le Memorie Akashiche e la Superenergia (12-11-06)
-- Dell'Avv.Victor Zammit  --

Per parecchi anni i sensitivi e i mistici hanno parlato di un sistema universale di archiviazione dei dati in grado di registrare ogni pensiero, ogni parola e ogni azione passati presenti e futuri. Tale sistema di  archiviazione è stato chiamato con nomi diversi, tra cui Mente Cosmica, Mente Universale, Inconscio Collettivo o Subconscio Collettivo. Alcuni, invece, preferiscono chiamarle memorie akashiche e sostengono che è grazie ad esse che sono possibili la chiaroveggenza e la percezione da parte dei sensitivi.

Esistono numerosi esempi documentati di medium realmente dotati che, raggiungendo un livello di precisione sorprendente, sono riusciti a fare diverse previsioni successivamente avveratesi, tra questi Edgar Cayce e Nostradamus, solo per menzionare due dei medium più noti a livello internazionale. 
Sebbene alcuni sostengano che Nostradamus abbia commesso diversi errori, non vi è alcun dubbio sul fatto che alcune delle sue previsioni sotto forma di quartine hanno mostrato un elevato livello di precisione. 
Il recente boom dei libri che si occupano di visione a distanza ha consentito ancora una volta di portare le memorie akashiche a conoscenza del grande pubblico. Coloro che hanno il dono della visione a distanza hanno  ripetutamente sostenuto di essere in grado di viaggiare nel tempo, per vedere eventi accaduti non solo in luoghi distanti, ma anche in epoche remote e perfino nel futuro. 
 Questo fatto può essere spiegato con la Superenergia. 
Sembrerebbe che in determinate circostanze la mente umana sia in grado di ricordare, di sintonizzarsi su un determinato evento lungo la linea temporale dato che tutti gli eventi passati presenti e futuri sarebbero, in realtà, onnipresenti e sembra che i sensitivi realmente dotati abbiano la possibilità di venire conoscenza di eventi che si sono verificati nel passato, che stanno accadendo in questo momento o che succederanno nel futuro, poichè tutti gli eventi, tutti i pensieri, tutte le emozioni e le attività mentali vengano registrate in una sfera che potremmo chiamare di "Superenergia", 
 un luogo che si trova al di là del mondo fisico.
Nel momento in cui si accede ad un qualche evento, la mente sembra essere realmente parte dell'evento, stesso ed ha l'impressione di osservarlo e non è come guardarlo in televisione, ma piuttosto come se la mente invisibile stesse realmente prendendo parte a quell'evento, percependolo in maniera tridimensionale, sentendo realmente ciò che viene detto, e provando le sensazioni di coloro che vi sono coinvolti. In tal modo, il sensitivo che riesce ad avere accesso alla Superenergia riesce a scrivere e memorizzare, parola per parola, ciò che è stato detto, sia che si tratti di un evento accaduto di recente sia che si tratti di un evento accaduto secoli fa - e perfino nell'eventualità che si tratti di un fatto che deve ancora verificarsi!
Esiste pertanto un numero crescente di prove che attestano che tutti gli eventi umani sono stati e vengono costantemente registrati tridimensionalmente in una sorta di enorme videoregistratore cosmico universale sito nella dimensione nota come Superenergia (vedi il Capitolo 6 del Libro dell'Avv. Zammit sulla formula di Einstein e=mc2 e il suo ruolo in merito all'Aldilà).
Visto che anch'io sono riuscito ripetutamente ad avere accesso ad alcuni eventi del passato a cui non avevo preso parte ma che erano per me di vitale importanza e rilievo, so che accedere a tali eventi è una realtà ripetibile.
Sebbene abbia avuto accesso diverse volte agli eventi registrati nella Superenergia, c'è stato un momento particolare in cui l'accesso alla superenergia è stato per me di grande importanza, visto che mi ha consentito di risolvere un mistero durato vent'anni e i cui dettagli sono riservati. Probabilmente potrò rivelare tali dettagli in una pubblicazione successiva, dal momento che hanno a che vedere con faccende avvenute in Unione Sovietica prima della caduta del regime comunista. Per adesso posso dire che è stata un'esperienza sorprendente vedere un ex impiegato dei servizi segreti confessare le ritorsioni attuate nei confronti degli Occidentali che criticavano con regolarità il regime comunista sovietico. E tali ammissioni riguardavano non solo gli atti perpetrati ai danni dei critici del regime sovietico, ma anche i nomi dei relativi mandanti. 
Per gli scienziati che si occupano di metafisica, i concetti di Ricordo Superenergetico (SR) e di Accesso alla Superenergia (SA) non sono affatto una sorpresa. Molti li hanno accettati come qualcosa di risaputo, visto che l'accesso alle registrazioni akashiche è una realtà nota da migliaia di anni. Ovviamente, alcuni materialisti ostinati che considerano la scienza fisica tradizionale l'unico mezzo per cercare di comprendere la nostra realtà nella sua totalità, hanno rifiutato tali concetti, tuttavia, è inevitabile che nel prossimo futuro l'ontologia riduzionista. materialista, ristretta ancora esistente dovrà essere modificata per far spazio a certi concetti che stanno producendo risultati ripetibili di grande importanza. Io sostengo di avere ripetutamente sperimentato - insieme ad altri - Ricordi Superenergetici (SR), e affermo con assoluta certezza che alcuni medium molto dotati e altre persone comuni hanno sperimentato in passato e sperimenteranno in futuro i Ricordi Superenergetici.
 
Sostengo, altresì, sempre con assoluta certezza,  che un giorno tutti gli esseri umani sperimenteranno i Ricordi Superenergetici nell'Aldilà.
Le intelligenze superiori ci hanno ripetutamente informato del fatto che "..nelle sfere superiori la mente possiede la capacità di ricordare tridimensionalmente ogni evento del passato e di qualunque epoca storica".

Ciò che accade sulla Terra ad alcuni medium dotati, consiste nel replicare già da questo livello di esistenza, alcuni dei fenomeni psichici presenti in un'altra dimensione - quella dell'Aldilà. 
Così, se la telepatia è nell'Aldilà il normale metodo di comunicazione, anche sulla terra alcune persone hanno la capacità di utilizzarla in maniera efficace. È come se degli individui selezionati e "particolarmente dotati" avessero la possibilità di prendere "in prestito" sul piano terrestre alcune delle capacità che tutti acquisiremo nell'Aldilà.
 
Le differenze individuali - come, ad esempio, la maggiore sensibilità, la maggiore capacità di entrare in sintonia, la storia personale e l'idiosincrasia dell'individuo in possesso di vibrazioni più elevate, di motivazioni oneste e di altre variabili - sono fattori di cruciale importanza nel determinare chi è in grado di sperimentare i Ricordi Superenergetici e l'Accesso alla Superenergia.  In questo campo, i risultati positivi non sono in alcun modo correlati alla quantità di denaro che viene investito nella ricerca. È di gran lunga meglio avere a disposizione ricercatori di qualità, obiettivi, bendisposti e dalla mentalità aperta, piuttosto che disporre di grossi finanziamenti destinati a ricercatori scettici e dall'atteggiamento consapevolmente o inconsapevolmente ostile. 
I ricercatori non devono essere teisti né devono essere inclini ad accettare acriticamente tutti gli aspetti dei fenomeni metafisici. Ma si è visto che quei ricercatori che sono maldisposti, scettici -o che adottano un atteggiamento ostile e di rifiuto nei confronti di tutto ciò che è metafisica -non otterranno mai dei risultati positivi, proprio perché questi scienziati non comprendono le leggi della metafisica.
Nei progetti patrocinati da enti governativi - come gli esperimenti psichici riguardanti la visione a distanza, condotti negli Stati Uniti per conto della CIA presso la Stanford University allo scopo di spiare obiettivi potenzialmente ostili -, servirsi di ricercatori altamente specializzati ma prevenuti nei confronti della ricerca metafisica sarebbe uno spreco del denaro dei contribuenti. 
 
Di recente ho fatto la conoscenza di Chris Robinson – il quale ha la capacità di conoscere il futuro servendosi della Superenergia. È un sensitivo dotato che ha collaborato con la polizia londinese e adesso, secondo i giornali britannici, della sua collaborazione si avvale anche l'Intelligence britannica M15. Conoscendo gli eventi futuri grazie alla Superenergia, Chris è stato in grado di venire a conoscenza di attività terroristiche che minacciavano la città di Londra e le informazioni da lui fornite sono state di grande utilità per la polizia. Effettivamente, l'ex-detective e Ispettore Capo Alex Hall della Squadra Regionale Anticrimine ha rilasciato la sua testimonianza nel libro di Chris Robinson Dream Detective (Il Detective dei Sogni) [disponibile presso AMAZON], sostenendo che la sensitività di Chris "è autentica". 
Le tecniche empiriche di accesso alla Superenergia al momento sono soltanto nella loro fase iniziale, anche se di tanto in tanto si ottengono risultati eccezionali e decisamente brillanti, di conseguenza, la sfida consiste nel continuare a cercare di identificare tutte le variabili pertinenti, allo scopo di fare in modo che i Ricordi Superenergetici (SR) e gli Accessi alla Superenergia (SA) possano incrementarsi in quanto a frequenza e affidabilità. Ma si tratta di un processo lento e ci vorrà del tempo per perfezionare e mettere in pratica la conoscenza di cui si dispone in materia. Ad alcuni medium di talento e a pochi altri è dato di accedere alla Superenergia quando meno se lo aspettano o quando mettono in  pratica delle tecniche in cui si imbattono casualmente senza averne la consapevolezza.         È un vero peccato che i materialisti abbiano relegato alla clandestinità la legittima ricerca metafisica. Ho conosciuto diversi medium molto dotati che hanno conseguito risultati assai rilevanti, risultati che se fossero validati finirebbero inevitabilmente col modificare la conoscenza scientifica attuale.
 Questi medium, però, rifiutano di esporsi in pubblico e preferiscono continuare a lavorare dietro le quinte. 
Si tratta di un'attività preziosissima oltre che di un'esperienza memorabile ogni volta che si riesce ad essere testimoni di un qualche risultato spettacolare nell'ambito dei fenomeni metafisici.
 La scienza materialista potrà ritardare, ma non  impedire i progressi che si stanno registrando in questi ambiti di vitale importanza, né potrà impedire le scoperte che inevitabilmente rivoluzioneranno la scienza fisica così come la concepiamo attualmente.

--------------------------------------------
Tradotto da Francesco che ringraziamo  per il suo appassionato lavoro!

MESSAGGIO DA SILVER BIRCH  (27-11-06)

 Siate permeati dall'Amore dello Spirito e possa toccare il profondo della vostra Anima. Possa questa stanza illuminarsi con la luce dello Spirito e possiate far abitare nel profondo dei vostri cuori la luce della comprensione e della conoscenza. Non c'è morte,  non c'è la fine.   E' solo la transizione da uno stato di esistenza ad un altro. Illuminate la vostra vita con la vera luce dello Spirito e non abbandonate i vostri occhi ed i vostri pensieri in cose che non illuminano lo spirito. Illuminate il mondo con il fuoco di questa Allenaza. Potete aprire le vostre porte affinchè in molti veniate attraverso l'esperienza della verità, dell'amore e dell'armonia che sono tra le pareti di questo santuario di luce. Io nel mio nome benedico questa stanza, posto di solitude e di luce in cui lo spirito può venire ed abitare nella pace e nell'armonia. Lo spirito nella terra e quello nell'Eterea Dimensione, possono unirsi insieme nell'amore e nella comunione in due mondi di esistenza. Non disturbate i vostri cuori. Non lasciate indurire i vostri cuori Non lasciate soli i vostri cuori a cercare l'equilibro con la vostra attuale incarnazione  La vostra incarnazione possa essere luminosa e fare luce dentro il vostro spirito. Possa permearvi la luce dello spirito. Molte benedizioni a voi tutti
Silver Birch -Guida Spirituale-

 

WILLIAM PARLA DEGLI ORBS E DELL'AMBIENTE DURANTE LE ULTIME SEDUTE A SIDNEY
(06-01-07)


D.) Puoi darci qualche chiarimento sul "fenomeno orbs" a beneficio dei ricercatori?

R.) Naturalmente, amico mio!
L'occhio umano non è in grado di visualizzare gli Orbs, a causa della natura del corpo fisico che é incapace di percepire il livello vibrazionale di tale fenomeno, mentre la videocamera è molto più veloce nel catturare tali immagini. Ciò che si vede -ovvero l'Orb- è l'inizio dell'apparizione di uno spirito nel mondo fisico che valica i confini fra l'una e l'altra realtà.
Purtroppo, se l'ecositema terrestre continuerà ad essere distrutto, tutto ciò non potrà più accadere perchè le vibrazioni eteriche fra le due sfere d'esistenza, verranno inesorabilmente a cessare. Gli Orbs sono visibili solo in determinate zone che non sono altro che dei "portali" attraverso cui gli Spiriti giungono sulla Terra dove c'è bisogno della loro opera e solo in quel preciso momento tale portale é in grado di aprirsi, ecco perchè essi non sono sempre fotografabili.

D.) Cosa pensa degli esperimenti nucleari?

R.) Anche qui sappiamo tutti degli ultimi test nucleari condotti nel Settemnbre scorso dall Corea e per noi sono la prova della mancanza di umanità degli uomini verso i loro simili, del voler imporre con la forza le proprie idee.... L'ambiente naturamente viene ulteriormente distrutto perchè altri popoli producono bombe che a loro volta fanno esplodere, finchè il mondo si ritroverà ad assietere ad una serie di eventi catastrofici e forse solo allora la gente comincerà a riflettere sulla crudeltà del genere umano, come è avvenuto l'11 Settembre 2001.
Le esplosioni atomiche sotteranea scuotono la crosta terrestre e provocano terremoti, eruzioni vulcaniche e tsunami con le conseguenze che avete visto.
Molti di noi stanno cercando di cambiare le idee dei politici, di quei pochi uomini che potrebbero distruggere l'intero pianeta, perciò è importante che questo Circolo diffonda i nostri messaggi a quante più persone possibile.

www.victorzammit.com

MESSAGGIO AUGURALE DELL'AVV. ZAMMIT (13-01-07)

Un anno nuovo porta nuove sfide, nuove risposte.

Noi che indaghiamo sull'Aldilà, sappiamo con certezza assoluta che siamo dal lato vincente. L'evidenza della vita ultraterrena è ormai categoricamente stabilita. L'evidenza è inconfutabile ed irrefutabile. Nessuno scienziato riduzionista ortodosso [seguace del riduzionismo teoria o filosofia che riduce dati o fenomeni complessi in termini semplici] , nessuno smascheratore di truffe ha potuto rifiutare la totale evidenza della vita ultraterrena. L'evidenza empirica è globale e continua ad accumularsi col passare del tempo. Alcuni degli scienziati più brillanti che hanno vissuto su questo pianeta hanno tutti affermato che la vita ultraterrena esiste. (vedi capitolo 2).
 Tutti questi scienziati ed empiristi dal passato - e molti che vivono ancora nel presente -
ci
hanno fornito prove clamorose ed irrefutabili, dandoci la certezza assoluta che la
coscienza sopravvive alla morte fisica.

Io stesso, insieme ad altri,
ho parlato ed ho scherzato con Entità Ultraterrene negli ultimi sei mesi del 2006, durante i ripetuti esperimenti di materializzazione settimanali.
Altri hanno fatto lo stesso, regolarmente, el corso degli ultimi dieci anni, settimana dopo settimana, verificando così per noi e per il mondo che la vita continua dopo la morte.
Coloro che negativamente si sono trincerati nella scienza ortodossa o nella psicologia del materialismo, un giorno avranno un duro risveglio, scoprendo che la vita continua dopo che saranno fisicamente defunti. La battaglia mentale non è per costoro facile da vincere, dato che per molti sarebbe preferibile confinarsi nel materialismo, senza esser disturbati dalle discipline filosofiche, ma hanno un problema col Tempo. Il Tempo non aspetta nessuno, inevitabilmente li afferrerà ed il Tempo nella vita ultraterrena potrebbe per loro significare che vivranno in uno stato di sospensione della coscienza, dove il loro rifiuto della morte fisica, il rifiuto di continuare a vivere nel Mondo dello Spirito, li terrà nell'oscurità per per molti eoni
(centinaia di anni -NdR).
Ma per quelli che sono aperti di mente e ben disposti ad usare la razionalità nell'interpretazione dell'evidenza non vi sarà nessun problema poichè,  tanto più conosciamo ed accettiamo la vita ultraterrena , tanto più facile sarà la nostra transizione nel Regno della Luce,  un mondo lontano ma di gran lunga più bello di quanto possiamo immaginarlo qui.  Noi che stiamo diffondendo la Luce a livello globale,
non dobbiamo mai scordare che siamo dal lato dei vittoriosi!

IL GIRO DEL MONDO DELL'AVV. ZAMMIT (30-07-07)

Cari Amici.
Sono appena tornato in Australia, benché provato dai tanti cambi di fuso orario, dopo aver visitato sei paesi in quattro settimane. E' stato meraviglioso incontrare così tanti amici e sostenitori e sentirsi raccontare molte esperienze meravigliose di medianità e contatti con la vita ultraterrena.
Sembra che tali comunicazioni accadano dappertutto nel mondo.  Ecco un breve riassunto dai miei appunti di viaggio.
----------------------------------
CRISI NELLA CHIESA CATTOLICA- UN PROBLEMA CHE DEVE ESSERE AFFRONTATO DAL VATICANO:
Sono stato invitato a Malta per investigare su un problema riguardante la vita ultraterrena nella situazione molto esplosiva di questa bellissima isola a sud dell'Italia
ed ho scoperto qualcosa di orribile!
 
La Chiesa Cattolica insegna a TUTTI bambini delle scuole di catechismo che le persone normali vanno, dopo la morte, quasi tutte in Purgatorio, definito come un luogo di sofferenza!
Ciò è totalmente sbagliato!
E' una cattiveria, è orribile, ingannevole e quei preti che hanno deciso d'insegnare un tal genere di teologia, un giorno pagheranno un prezzo pesante per tutto ciò! Con quale autorità viene insegnata una simile sciocchezza? Come può la Chiesa decidere d'insegnare cose che non sono state dette da Gesù, che  non sono MAI state scritte nei Vangeli?
Ma la domanda più importante è:
PERCHE' LA CHIESA INSEGNA COSE FONDAMENTALMENTE INCOERENTI PER LA SCIENZA? SIAMO FORSE TORNATI AI TEMPI DI GALILEO?!
Non esiste nessuna fonte valida ed obiettiva che giustifichi questo genere di tattiche basate sulla paura, nel tentativo di controllare menti e cuori innocenti ed inconsapevoli.
Una teologia che afferma simili eresie merita il rifiuto assoluto! Non abbiamo mai avuto informazioni di questo tipo durante i nostri esperimenti di materializzazioni che teniamo ogni settimana a Sidney.

PERCHE GLI SCIENZIATI NON ACCETTANO L'EVIDENZA?
La settimana scorsa quando sono stato intervistato per un speciale della Tv Maltese da Lou Bondi nello storico Palazzo dell'Inquisizione (vedi foto) - dove molti mediums sono stati torturati a morte intorno al 1660, mi hanno posto una domanda molto importante. Perchè alcuni scienziati ortodossi ignorano l'evidenza sulla vita ultraterrena?
La mia risposta è che tali prove sono talmente obiettive da procurare un'ansia enorme in questi materialisti, polverizzando le idee di tutta una vita, convinti come sono che l'Aldilà non esiste.
Così, questi scienziati cercano di ignorare i fatti sperando che spariscano da soli!

Come sanno tutti gli avvocati del mondo, nessuno scienziato sarà mai in una posizione tale da rifiutare qualsiasi evidenza obiettiva e che può essere ripetuta a volontà.
Ma ignorare l'evidenza non vuole dire che tale evidenza non esiste- ed io ritengo che questi scienziati materialisti per la prima volta nella storia stanno tacitamente accettando il fatto che la vita ultraterrena esiste e cercano di evitare l'argomento.
 Specialmente le generazioni più giovani, non hanno più fiducia nella fede e nei dogmi. Dappertutto la gente si convince solo quando la ragione si sposa con la loro esperienza personale. La fede cieca è obsoleta, tutti vogliono "prove". Noi, investigatori psichici ed empirici, siamo fiduciosi che i fenomeni classificato come "Psi" ed "extrasensoriali" come la medianità e la chiaroveggenza supereranno il duro scrutinio scientifico ed empirico e che può essere dimostrato che la vita ultraterrena esiste con la stessa certezza con cui sappiamo che esistono le particelle subatomiche.
Sempre a Malta, ho poi incontrato per caso un ottimo Medium: Dennis. Come l'americano George Anderson, Dennis ha dovuto combattere col problema di vedere ed udire gli spiriti, crescendo e vivendo in una comunità cattolica mentalmente molto ristretta. Per molti anni ha cercato di ignorare e sopprimere il suo dono, ma per fortuna ora i tempi stanno cambiando e può insegnare meditazione, Reiki ed incontrarsi con altre persone nel suo bellissimo Centro spirituale a Lia.
Dennis mi ha svelato che fra i suoi clienti vi sono anche alti membri del clero Vaticano !
e che conosce sempre più persone convinte che la fede cieca non è abbastanza per cui cercano il significato della vita attraverso esperienze personali medianiche. Ho anche avuto la fortuna di conoscere Natalino Vella, un rarissimo "Medium a transfigurazione", in grado cioè di cambiare volto durante le sedute, assumendo le caratteristiche fisiognomiche dei Defunti.

Victor mi ha poi promesso di venire in Italia l'estate prossima, perchè quest'anno non ne ha avuto il tempo. Ovviamente lo abbiamo invitato ad incontrarci, sperando di conciliare il suo viaggio con un nostro Raduno.

Webmaster
-----------------------------------------------------------------------------------------------

STRAORDINARIO! (01-08-07)
Abbiamo appena ricevuto un'email dall'Australia, in cui l'Avv. Zammit ci comunica  IN ESCLUSIVA di essere in trattative con Discovery Channel per riprendere una seduta di materializzazione durante il prossimo mese d'Ottobre!
I giornalisti potranno, per la prima volta al mondo, intervistare in diretta uno Spirito, quello di William, la Guida di David Thompson !!

ZAMMIT IN TV: LA POLIZIA CONTROLLERA' LA SEDUTA
 (31-08-07)

*********************************
Quando David Thompson sarà in Inghilterra in Ottobre, William (lo spirito-Guida) sarà intervistato da un giornalista televisivo. Questo intervistatore porterà con se' un agente investigativo per controllare il corretto svolgimento della seduta di materializzazione che, vi ricordo, si svolge con il Medium strettamente legato mani e piedi ad una sedia coi braccioli, nonchè imbavagliato.
 Ci sarà, probabilmente, anche un poliziotto di guardia all'esterno degli studi di "Discovery Channel" per garantire che nessuno possa entrare nella stanza, visto che il Cerchio del Cordone d'Argento non ha NULLA da nascondere.
Ed ecco uno dei tanti sconcertanti episodi avvenuti durante queste sedute che confermerebbero la genuinità dei contatti di Thompson che, fin'ora, non ha mai ingenerato sospetti di frode dopo ben dieci anni di attività:

MOLTI PICCOLI DETTAGLI FANNO UNA PROVA.
Domenica scorsa, David Thompson, sempre  grazie a William,  ha materializzato lo spirito d'un uomo morto da circa due mesi -in presenza della sua vedova-  permettendogli di comunicare con lei.
 Nella registrazione (clic) lo si può sentir muovere a fatica attraverso la stanza e produrre uno strano rumore succhiante, che la moglie ha confermato che emetteva durante i suoi ultimi giorni di vita terrena quando soffriva di Alzheimer.
Quando il suo Spirito è arrivato, una delle prime cose che ha detto è stato che chi l'aveva incontrato dopo il Trapasso
aveva gli M&M's per lui.
Ovviamente NESSUNO dei presenti (tranne la sua vedova) sapeva che i cioccolatini M&Ms avevano giocato una parte cruciale durante le ultime fasi della sua malattia visto che ne chiedeva uno ogni 15 minuti.  Ecco che ancora una volta un piccolo dettaglio, apparentemente insignificante, può assumere un grandissimo valore al fine di apportare prove concrete sulla sopravvivenza alla morte.
Se David Thompson non è un imbroglione, almeno per come sono andate le cose fin'ora, lo sapremo in Ottobre, quando prove straordinarie (se ci saranno) supporteranno le incredibili ed altrettanto straordinarie affermazioni di Zammit e collaboratori.

Webmaster

ZAMMIT: CI FAI O CI SEI? (11-10-07)

EDIZIONE STRAORDINARIA !!
SABATO 6 Ott.,IL MEDIUM DAVID THOMPSON, ATTUALMENTE A LONDRA, HA MATERIALIZZATO LO SPIRITO DI HOUDINI, IL FAMOSO PRESTIGIATORE NOTO PER IL SUO FORTISSIMO SCETTICISMO NEI CONFRONTI DELL'ALDILA', IN PRESENZA DI OSSERVATORI INDIPENDENTI E GIORNALISTI AMERICANI, OTTENENDO PROVE INCONFUTABILI SULLA REALE PRESENZA DELL'ENTITA'. UN SIMILE EVENTO (SE CONFERMATO) E' TANTO STRAORDINARIO DA SCUOTERE PROFONDAMENTE TUTTO IL MONDO SCIENTIFICO E RELIGIOSO.
FONTE: ZAMMIT.COM -

Fin'ora abbiamo avuto una grandissima stima e fiducia nell'Avv. Victor Zammit, tanto da dedicargli una nutrita serie di articoli, ma da qualche mese a questa parte, tale fiducia, derivante dalle sue profonde e documentate spiegazioni sull'Aldilà nel libro da lui pubblicato, sta venendo meno, salvo una

 spettacolare contro-prova. Sia pur un pò dubbiosi, abbiamo seguito da circa un anno le sedute domenicali tenutesi a Sidney col Medium materializzatore David Thompson, ritenendo che egli fosse davvero il soggetto giusto per sottoporsi agli apparentemente rigidi protocolli di controllo, stilati da Zammit, tanto rigorosi da sembrare pari a quelli che il Cicap avrebbe applicato. Egli infatti afferma che il medium viene imbavagliato e poi  legato ai braccioli d'una sedia, usando delle fascette in plastica da elettricista che, una volta strette ai polsi ed alle gambe del veggente, non possono essere aperte, senza l'aiuto di una tronchese. Questo è falso e ve lo dimostriamo subito con le foto seguenti.
Nella prima potete vedere una di queste fascette appena chiusa attorno al mio polso: la particolare conformazione " a dentiera", impedisce di tirare indietro per aprirla,
MA....  BASTA INFILARE UNA CLIP O UNO SPILLO SOTTO IL DENTINO E...VOILA'!
Ovviamente siete invitati tutti a fare la prova!

Osservando meglio la foto dell'esperimento condotto alla presenza di Montague Keen -non certo un novellino in campo ESP-, si nota però che le mani di Thompson sono bloccate e separate fra loro, per cui, almeno in teoria, non potrebbe in alcun modo infilare gli spillini. La spiegazione mi è balzata subito agli occhi, quando in quello stesso articolo da cui abbiamo tratto la foto, si dice che è LA MOGLIE di Thompson  (dietro di lui nella foto) a stringere le cravatte... Come non pensare ad un accordo fra i due? Il trucco potrebbe essere anche nei braccioli della poltrona, segretamente apribili o telescopici, ma qui bisognerebbe sapere se la sedia è sempre la stessa, cioè se Thompson  la porta con sè ovunque, o se viene fornita da chi ospita le sedute.
Uno spillo non è certo facilmente visibile in una stanza totalmente buia, nè altri eventuali trucchi possono essere individuati nell'oscurità totale, la cui necessità viene giustificata del disturbo causato dalla luce all'ectoplasma, spiegazione che ci pare molto debole. Nessuna fotocamera è poi consentita durante la seduta e le sole foto del presunto ectoplasma (come questa, scattata con luce rossa), fanno pensare più ad un banale pezzo di garza, o voile, che non a qualcosa di esoterico!
  Ad una mia domanda, se Thompson fosse in grado di "materializzare" anche spiriti femminili, Zammit non ha mai risposto e questo induce a sospettare ulteriormente che le voci siano prodotte dallo stesso D. Thompson!
Ancora, nessuno pare che abbia controllato se la sedia, durante i suoi spostamenti aerei, ospiti ancora il corpo in trance del medium oppure se egli, infilando le mani e le gambe della sedia nelle scarpe, faccia credere agli astanti di essere magicamente "levitato" sopra le loro teste, nè ci convince l'accento Sudista di Harry Houdini, che invece parlava in spiccato dialetto Newyorkese, giustificato dall'aiutino fornitogli dal più esperto Satchmo.
Forti dubbi quindi ci assalgono in merito a questi fenomeni sovrannaturali -più che paranormali- e per onestà nei confronti dei nostri Lettori -di cui conosciamo lo spirito critico e l'intelligenza-, abbiamo voluto esternarli. "Chi pensa male fa peccato, ma indovina quasi sempre !", diceva Andreotti, anche se mai come in questo caso vorremmo sbagliarci, perchè -se fosse tutto vero- avremmo una serie di prove concrete che ciò in cui crediamo non è un'utopìa!
Ben sappiamo però che l'Aldilà si esprime con soffi gentili di brezze impercettibili, che vengono riconosciuti solo da chi è abbastanza attento da sentirli, e non col rumore delle fanfare mediatiche. Affermazioni eccezionali richiedono prove altrettanto eccezionali e spero che il buon vecchio Zammit non si sia fatto prender troppo la mano da un esperto e furbo prestigiatore complici, magari, un pò l'età avanzata ed un'eccessiva quanto ingenua fede nel paranormale!

Webmaster

N.B. Non appena ci saranno maggiori informazioni sulla "trionfale" tourneè londinese di Thompson, sarà mia cura pubblicare quanto Zammit scriverà in merito.

ABBIAMO SCRITTO A VICTOR ZAMMIT (12-10-07)
Ecco il testo della nostra e-mail.

Salve, Victor

Ho appena letto le sbalorditive notizie che arrivano dalla Gran Bretagna e vorrei proprio sperare che non si tratti di un trucco. Scusami, ma sto diventando un pò scettico circa queste materializzazioni, perchè mi sembrano troppo straordinarie per esser vere.
Ho scoperto che - per esempio- le cravatte auto-stringenti di plastica possono facilmente essere aperte se viene inserito uno spillino (vedi foto del mio esperimento): hai controllato anche questo possibile escamotage? Chi serra quelle cravatte, uno dei partecipanti o la moglie del Thompson? Ancora: hai escluso che la poltrona usata non abbia braccioli e gambe retrattili ed è sempre la stessa sedia quella che David si porta dietro?

Scusami per essere così pessimista Victor, ma sai bene quanto oggi la gente sia sospettosa sul paranormale, io ti sto solo rimpallando le domande che mi hanno fatto i Lettori.

Loro mi chiedono pure perchè non è mai stata fatta una foto chiara degli esperimenti, dato che una telecamera ad infrarossi potrebbe essere egregiamente sostituita da una normale reflex 35 mm caricata con pellicola sensibile agli infrarossi, sì da non creare problemi all'ectoplasma.

Spero che vorrai chiarire questi dubbi, dato che sai bene quanto ti siamo tutti (me compreso) grati per l'enorme lavoro che hai condotto sull'Aldilà e saremmo davvero delusi se tu fossi stato preso in giro da un maghetto da quattro soldi. Pur sapendo che stai agendo in perfetta buona fede, ti preghiamo di verificare meglio gli esperimenti in nome della verità.

ALS, Claudio

LA RISPOSTA DELL'AVV. ZAMMIT (16-10-07)

Ecco la risposta che il gentilissimo Avv. Zammit ci ha dato in merito ai nostri dubbi sulla genuinità delle materializzazioni che, da oltre un anno, si svolgono a Sydney e che il Medium David Thompson propone in  Inghilterra da oltre undici. Mi pare che i nostri dubbi siano stati tutti fugati da queste risposte, soprattutto perchè Zammit non è solo nelle sue indagini, ma contornato da un "team" di esperti di ogni categoria.
Ovviamente siamo, come al solito, aperti ad ogni critica e ad ogni richiesta di confronto da parte di voi Lettori.

Ciao, Claudio
Per prima cosa, ti voglio rassicurare sul fatto che le materializzazioni -garantisco di persona- sono un fatto reale. Ho condotto le mie indagini su D. Thompson ogni settimana per circa 14 mesi e quindi so perfettamente cosa succede, inoltre David non chiede un centesimo per la sua opera.
E' comunque giusto porre domande ed esternare i propri dubbi, così s'imparano nuove cose di cui solitamente non se ne parla granchè.
Se queste persone fossero nate in India, dove le materializzazioni sono largamente accettate dalla maggioranza della gente, nessuno di loro farebbe domande, perchè colà il paranormale è parte della

vita quotidiana. In Italia e nel resto del mondo occidentale invece, le masse sono state largamente condizionate dalla cultura Giudaico-Cristiana, sicchè il loro scetticismo appare scontato se pensiamo ai credi fideistici insiti nella fede Cristiana.

Come avvengono le sedute.
David si trova in una scomodissima situazione quando è legato alla sedia. Quando la seduta finisce soffre di abbagliamenti visivi e gli ci vuole un bel pò per riprendere piena coscienza: sta facendo tutto ciò da ben undici anni, ogni Domenica sera, senza alcun fine di lucro. Solo questo basterebbe per fugare qualsiasi dubbio sollevato dagli scettici: chi di loro sopporterebbe questa tortura al solo scopo di prendere in giro la gente? Non è più logico pensare che stia invece fornendo un servizio spirituale per aiutare l'umanità A CAPIRE CHE L'ALDILà ESISTE DAVVERO?
Come se ciò non bastasse, studiosi e ricercatori l' hanno esaminato a fondo, compreso me, Montague Keen ed il famoso scienziato inglese Ron Person. Siamo tutti professionisti altamente qualificati e tutti abbiamo accertato che non esistono trucchi ed inganni. Il nostro team di Sydney non è costituito da Spiritualisti, credenti, o ciechi fideisti, non ci possiamo permettere il lusso della fede, o della teologia, o della soggettività, ma ci basiamo solo sull'obiettiva ripetibilità di queste materializzazioni.
No! Codeste obiezioni possono aver senso all'inizio, ma dopo quattordici mesi noi sappiamo che sono irrilevanti!
Ci sono state almeno 80 voci diverse: potresti mai pensare che David possa imitarne così tante, incluse alcune chiare e squillanti voci femminili come quelle registrate in Nuova Zelanda?
Come se ciò non bastasse, queste voci vengono riconosciute dai presenti, perchè sono quelle dei loro Defunti: nessuno potrebbe imitare una voce che non ha mai sentito prima!

Per quel che riguarda i controlli, diverse volte abbiamo fermato la seduta per controllare le cravatte auto-serranti e le bende (oltre 23!) che io stesso ho potuto constatare essere intatte, a fine seduta e durante lo svolgimento.
 Le voci poi, giungono dalla parte opposta della stanza persino quando sto eseguendo tali controlli.
Prima di ogni seduta, sia David che i partecipanti vengono perquisiti, per cui l'idea di mettere degli spilli in mezzo agli straps è irrealizzabile, dato che David ha entrambe le mani legate ai braccioli e lo stesso Pearson ha controllato che non era possibile aprire le cravatte, strettamente serrate ai polsi ed alle caviglie del Medium, sicchè non si sarebbe mai potuto allontanare dalla sedia.
David viene legato sempre da persone diverse ed è separato dalla moglie da più di un anno e mezzo, nè è pù presente alle nostre riunioni.
Ribadisco che tali obiezioni sono quantomeno fuori luogo, perchè, quando si è materializzato lo Spirito di Sir Conan Doyle (il famoso scrittore "padre" di Sherlock Holmes -ndr),ho potuto stimare che fosse alto almeno un metro e novanta ed in effetti la sua voce proveniva da un punto ben al di sopra delle mie orecchie, mentre David è alto appena un metro e mezzo e le sue mani sono pure molto piccole.
Le mani di Conan Doyle erano invece molto più grandi e robuste quando le ho potute stringere ed anche in questo caso ho notato che la voce proveniva dall'alto.
Vi sono molti altri esempi -almeno una quarantina- di persone che hanno riconosciuto i loro Defunti grazie a caratteristiche tipiche delle loro personalità terrene.
Non se ne parla nemmeno di gambe e braccioli telescopici, perchè David non si porta dietro alcuna sedia, nè ci sono tavoli sotto cui qualcuno possa nascondersi, perciò ti dico di rassicurare i tuoi lettori in merito alla genuinità delle materializzazioni: sono seguite da Professionisti seri, infatti
uno dei partecipanti ha un'esperienza ventennale nei servizi segreti, un altro è un poliziotto ed un altro ancora è un esperto di "ammissibilità delle evidenze", oltre ad uno Psicologo e ad un Giornalista.
Non siamo Spiritualisti, ma Empiristi il cui scopo precipuo è sempre l'obiettività e la ripetibilità.
Ti garantisco che non c'è nessun trucco e che gli Spiriti si materializzano veramente, ricongiungendosi coi loro cari rimasti sulla terra durante le sedute, comunque sono grato a tutti coloro che mi hanno posto queste domande e ti porgo i miei migliori saluti.
Victor Zammit.