Privacy Policy LA PAGINA DEGLI AMPUTATI:  Per  conoscere l'Aldilà


LA PAGINA DEGLI AMPUTATI - ANNO XVII - DIRETTO ED IDEATO DA CLAUDIO PISANI REDATTO CON L'AIUTO DI COCò E DI TUTTI I"DIVERSAMENTE VIVI" DELL'ALTRA DIMENSIONE
. é GRADITA LA COLLABORAZIONE DEI LETTORI

QUESTA é UNA PAGINA WEB"NO PROFIT": NON SI ACCETTA PUBBLICITà, SOLO SCAMBIO LINKS, NOTIZIE SU
 CONVEGNI ED ARTICOLI CON WEBSITES SIMILARI. 
IL SITO é ANCHE APOLITICO E NON-CONFESSIONALE

AVVISO LEGALE - PRIVACY:
Il sito viene aggiornato aperiodicamente secondo la disponibilità del materiale informativo e della disponibilità dei collaboratori che prestano la loro opera a titolo completamente gratuito.
 Pertanto il sito non può essere considerato Testata Giornalistica/Prodotto Editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001
Non vengono installati cookies autoctoni, ma solo di terze parti a fini statistici.
(Vedasi Policy Shinystat all'indirizzo:  http://www.shinystat.com/it/  o nostre
POLICY)

 

 

Aggiornata il: 22/09/17
( In Rosso Le Novità Odierne)
Convegni -Telex - Links - Articoli
Video - News - Foto - Vignette

850.000 Visitatori al 3 Sett. 2017!
 

GRAZIE PER AVERCI SCRITTO! CONTINUATE!

«Gaudium aeternum dona eis Domine et lux perpetua luceat eis, gaudeant in pace et in laetitia».

MENU' PRINCIPALE
EVIDENZIATE IN GIALLO LE SEZIONI AGGIORNATE DI RECENTE - SCORRETE I TITOLI, POI CLICCATE SULLA RUBRICA DESIDERATA.

 ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI:
    L'ANGELO INFERMIERE ***  IL PROF. STEVENSON E LA REINCARNAZIONE *** L'AVVOCATO RISPONDE *** TELEPATIA ONIRICA *** DIVERSE LINGUE... *** PER LA FISICA NON C'È ALCUN ALDILÀ ! *** IL FANTASMA DI GINGER ROGERS ***

"L'assenza di prove non è evidenza dELLA LORO MANCAnza " (C. Sagan)

CHI SIAMO?
 
NOTIZIE PARANORMALI
ESPLORATORI-MEDIUM
MULTIMEDIA

APPROFONDIMENTI

OLTRE IL CONFINE

 
HUMOR
RICERCA NEL SITO

APPELLO URGENTE!!

ADRIANA CHIEDE AIUTO!

29 agosto 2017. La Presidente della nostra associazione, Adriana Rindi, è finalmente tornata nella sua casa di Zanzibar. Deve ancora ristabilirsi ma un altro piccolo passo è stato fatto.

Vi terremo aggiornati.
http://www.casagrandeilnespolo.it
----------------------------------

Chiunque volesse dare una mano (anche un minimo contributo può essere utile) può provvedere tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato a Adriana Rindi
IBAN: IT79T0503414051000000144043 (C.R.LU-PI-LI BANCO B.P.M. S.P.A. - RIGLIONE) causale “Un aiuto per Adriana”.

Condividete per favore.  

Grazie, Stefania Ausiello

CALENDARIO CONVEGNI, CONGRESSI, CONFERENZE.
(IN ORDINE DI DATA)

CONGRESSO DI BORGARO
CLICCARE QUI PER TUTTE LE INFORMAZIONI.
 

DAL 13 AL 15 OTTOBRE BORGARO TORINESE
21°CONGRESSO INTERNAZIONALE DI STUDI DELLE ESPERIENZE DI CONFINE (Clic)

sul tema ALDILÀ DELLA FRONTIERA -  scorci di vita senza tempo

14 - 15 Ottobre REPUBBLICA DI S. MARINO
6° CONVEGNO A L'AQUILA
CLIC PER IL DEPLIANT
27-28-29 OTTOBRE

 

L'AQUILA
CANADIAN HOTEL

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI, DEPLIANTS, ISCRIZIONI E CONTATTI, CLICCARE QUI.
 

UNA MARGHERITA E UNA CANDELINA PER COCO'

clic per accendere una candelina e donare una margherita virtuali e per leggere dei tanti bimbi che scompaiono ogni giorno in tragiche circostanze

CLICCATE SULL'IMMAGINE PER INVIARE UNA MARGHERITA, UNA CANDELA ED UNA PREGHIERA A COCO', PERCHE' POSSA CONTINUARE AD AIUTARE TUTTI I BIMBI VITTIME DELLA CATTIVERIA UMANA CHE OGNI GIORNO PASSANO NELLA LUCE.

------------------------------------------------------------------------------------


SCRIVETE AL WEBMASTER!



POLICY

OLD ENGLISH VERSION
(ZIPPED
)




THE DOC IS IN!

JUKE-BOX:
Click sulle tastiere.
All songs written by Claudio

-----------


Un Angelo  in più

Cristina 
 

Lovers in the Net

Natalie

SPIGOLATURE

INCONGRUENZE RELIGIOSE

UN POTENTE MESSAGGIO DAL MONDO DELLO SPIRITO.

LE CULTURE INDIGENE SAPEVANO COMUNICARE CON L'Aldilà

Mantenere una mente aperta

PRIMA PAGINA
Questa pagina Web é dedicata a tutti i Genitori che,come me e mia moglie, hanno perso uno o più figli ed ai Fratelli superstiti, affinchè, attraverso la conoscenza della così detta "Morte" riescano a superare il dolore della perdita. Ho scoperto che siamo degli esseri bizzarri dato che non meritiamo nemmeno di essere citati nel vocabolario. . . .
Non abbiamo nome....
 Ed allora ne ho inventato uno:

AMPUTATI...
(Clicca per sapere CHI SIAMO!)

--------------------------------------------------------------SIAMO ANCHE  SU TWITTER!


------------------------

SITO OTTIMIZZATO PER :
RISOLUZIONE MEDIA -1024x568 Win7
 CON INTERNET EXPLORER
® 
( Dalla V. 4.0 In Poi.)
AGLI UTENTI FIREFOX CONSIGLIAMO DI RIDURRE LE DIMENSIONI DELLA PAGINA AL

----------------------------------------
CONOSCETE GENITORI "AMPUTATI"?
PENSATE CHE QUESTO SITO
POSSA DONAR LORO UN Pò DI CONFORTO? SEGNALATECI!

http://www. ampupage.it/

 

ARCHIVIO VECCHIE NOTIZIE

http://www.amputati.altervista.org
Bookmark!

------------------------------------------------------

NOVEMBRE '99 - NOVEMBRE '16
LA PAGINA HA COMPIUTO 17 ANNI

CLIC PER VEDERE COM'ERA!

-------------------------------------------


Pur ringraziando tutti i Lettori del Sito e del libro che mi scrivono quotidianamente, devo pregarLi di NON CHIEDERMI CONTATTI COI LORO Cari :
 IO NON SONO UN Medium

e, anche se occasionalmente mi succede di percepire qualcosa,non sono in grado di farlo su richiesta. Lo Spirito del sito e del mio libro è quello di spingervi alla ricerca ed alla conoscenza dell'Aldilà per giungere al dialogo con l'Oltre attraverso un percorso spirituale totalmente personale. Grazie.(WM)
------------
 VIGNETTA DEL MESE

I PIANI DELL'UNIVERSO..ED I TUOI !

-------------------------------------------
MULTIMEDIA:
 FILM -TV- WEB- LIBRI

VIDEO

Prof. Vittorio Marchi:
 La realtà che percepiamo é un' illusione, é SOLO
Entanglement quantistico
https://youtu.be/YVCG-vfDmBQ

Se si capisce il concetto dell'entanglement quantistico ... si capisce la vita, la morte, la spiritualità, la materialità...in una parola si capisce.
(GRAZIE A SILVIO TIMESTREAM PER LA SEGNALAZIONE)
--------------

ULTIMA INTERVISTA AL MAGO ZURLì

AWARE, L' ALBUM DEGLI YOUVOID CHE PARLA DI SPIRITUALITA'
 

L'ALDILA' DESCRITTO DAI DEFUNTI NEI MESSAGGI DEI CONIUGI DESIDERI 

NOVITA' IN LIBRERIA VARIE

Coscienza oltre la vita
del dr. Pim van Lommel

Leggete la recensione

---------------

 SEGNALI D'AMORE
Scritto da una Mamma Amputata
 

IL PATTO DELL'ANIMA


 

Desidero informarvi che dal 4 Settembre 2017 é disponibile il mio ultimo libro,
 “ Il patto dell’anima”
del quale sarei felice ed onorato poter parlare  nell’ambito dei  prossimi convegni.

“Chiunque abbia scaricato gratuitamente o acquistato la versione Kindle di questo libro negli ultimi due anni, può da oggi ottenere gratuitamente la versione aggiornata e arricchita del testo, sebbene questo determinerà la perdita di eventuali parti evidenziate in giallo nella prima versione”.
 
Trailer per L'Aldilà è a portata di mano:

Nicola è accanto a me

Di M.Parodi e C.Pisani

La storia di Coco' e della Nicola è accanto a me. Mio figlio mi parla ancora dall'aldilà"Pagina"
---------------------

GRAZIE A TUTTI I NOSTRI LETTORI CHE LO HANNO ACQUISTATO, PURTROPPO IL LIBRO NON E' PIU' DISPONIBILE, MA SPERIAMO IN UNA RISTAMPA.
 


IN COPERTINA

L'ANGELO INFERMIERE (21-09-17)

"L'assenza di prove non è evidenza dELLA LORO MANCAnza " (22/09/17)

Il significato di questa citazione di Carl Sagan, che sostiene il paranormale, è inequivocabile. Solo perché al momento non esiste una prova dell'esistenza di qualche fenomeno paranormale, non significa che il fenomeno non esiste. E' così semplice!
 Ci sono quegli scettici testardi che continuano a dire che Sagan era contro l'esistenza del paranormale: NO, non lo era! Per la cronaca, il Prof Carl Sagan espressamente affermava di non essere contrario al paranormale e che se gli fosse stata data la prova l'avrebbe accettata.
Uno dei problemi di Sagan era che non investigava formalmente il meglio delle prove disponibli. Se lo avesse fatto, lo avrebbe accettato come altri brillanti scienziati geniali che lo hanno accettato, dopo averlo indagato.

VICTOR ZAMMIT

Nel 1996, ebbi un incidente automobilistico orribile che mi causò diverse fratture vertebrali e molto dolore. All'inizio nessuno mi fece una diagnosi corretta, ma dopo diverse risonanze le lesioni risultarono chiare. Dopo 7 mesi di dolore e degenza ospedaliera, fui inviata in Chirurgia, Nessuno ama la chirurgia; tuttavia, temevo questo intervento con forte emotività. Sapendo che qualcuno stava per tagliare la parte anteriore del mio collo, spostarmi le corde vocali, prendere un pezzo del mio osso dell'anca per rabberciare le vertebre rotte,  mi aveva spaventata fino al punto che iniziai ad avere attacchi di panico.
Il giorno arrivò: era il 19 Dicembre. Ero terrorizzata, così anche i miei figli. L'ospedale era ben attrezzato e le infermiere erano gentili mentre scendevo dal reparto per essere condotta nella sala operatoria.

 L'operazione fu indaginosa, perchè altri danni vennero trovati mentre mi operavano. Sopravvissi, ovviamente, ma il dolore cominciò a farsi intenso, come previsto. La pompa con la morfina andava veloce. Odiavo il fatto che non potevo parlare nel sentire le infermiere dialogare con mio zio e il mio compagno. Il chirurgo stava dando la sua valutazione sul decorso e come sarebbe iniziato il processo di guarigione; sentivo tutto, ma non ero in grado di aprire gli occhi o di commentare. Volevo piangere. Sentivo di aver perso i miei figli, anche se li sapevo al sicuro con il padre, ma volevo vederli. La notte era arrivata ed ero seguita da un solo infermiere. Era scortese e sembrava avere poco tempo per controllarmi. Avevo suonato diverse volte il campanello mentre sentivo forti dolori, sapendo che qualcosa non andava. Continuai a guardare l'orologio e pregavo. "Dio mio, per favore fà che questo dolore si fermi!. Qualcuno mi aiuti; mandami un segno che starò bene. " Finalmente l'infermiera entrò in camera ma insistette a dire che stavo reagendo bene, la pompa della morfina stava lavorando e avrei dovuto riposare. Era infastidito il che serviva solo a farmi piangere ancora di più. Quella fu l'ultima volta che lo vidi finché  non arrivò il turno delle 7.

Alle 2 del mattino un uomo molto diverso entrò nella mia stanza chiedendo cosa fosse successo, come mi sentivo e cosa poteva fare per me. Era calvo con radi capelli alle tempie , basso e goffo. Per essere sinceri, sembrava
George Costanza, un personaggio della fiction Seinfeld.

 Emanava un profumo di rose, era amabile, gentile ed in qualche modo alleviò il dolore dell'intervento.
Il suo tocco era confortante. Non mi disse di essere un membro del personale e non seppi mai il suo nome. Mi informò che la pompa della morfina aveva malfunzionato, facendomi quindi provare tutto quel dolore. Aggiunse che mi aveva sentito chiedere aiuto quando avevo pregato. Ero totalmente sconvolta, a dir meno! Questo "uomo" era unico, illuminante e pieno di pace così che potevo addormentarmi tranquillamente, sapendo che c'era lui al mio capezzale. Disse pure che al mattino avrei saputo che la mia vita sarebbe migliorata e che le mie doti intuitive sarebbero cresciute al fine di servire gli altri.
Mi rassicurò che i bambini erano al sicuro e asciugò le mie lacrime mentre mi stringeva la mano. 
Dio aveva sentito le mie suppliche e tutto sarebbe andato bene, dato che l'intervento chirurgico era stato un buon successo, sebbene con alcuni residui danni marginali che avrei potuto superare facilmente.
Dopo un paio di minuti da quando era entrato sparì. Quanta perfetto, gentile e professionale era quell'infermiere? Il dolore si allontanò abbastanza da potermi finalmente addormentare. Le infermiere stavano ricevendo gli ordini per aiutarmi a cominciare ad usare le mie gambe e poter caricare il peso sull'anca che era stata usata per prendere l'osso da usare per riparare le vertebre del collo. 
Feci notare come i due infermieri della notte fossero così diversi, uno scortese, l'altro che non era altro che un angelo.
Wendy, l'infermiera di turno dalle 7 alle 15, mi rispose che c'era solo un infermiere maschio, quello che non faceva bene il suo lavoro, dato che a pompa della morfina aveva effettivamente malfunzionato. Tutti si sentivano mortificati visto che ero stata tutta la notte senza farmaci antidolorifici. Tuttavia, non c'era nessuno che corrispondesse alla mia descrizione dell'altro infermiere.
Semplicemente non esisteva.
Non ero allucinata e tutto era reale. Alcune suore vennero a farmi visita e così raccontai loro la stessa storia. Con mia grande sorpresa mi credettero: si era già detto in giro che Dio aveva mandato un Angelo per confortarmi.

Potreste pensare che sia una storia stupida o addirittura pazzesca, ma tutto ciò che quell'uomo mi ha detto è vero ed è accaduto, anche se tanti anni fa. Non era nessuno e non esisteva da nessuna parte, nessuno del personale corrispondeva alla sua descrizione. Ho fatto appello a Dio quella notte. Ero piena di dolori, ma pienamente cosciente e sveglia. Come si spiega ? La mia risposta è semplice: era un Angelo. Un Angelo è venuto al mio capezzale per portarmi pace e rassicurarmi che Dio è pienamente consapevole di chi sono io e che Lui fa così con tutti noi. Ricorderò sempre quella notte, quella sensazione di pace e soprattutto, quello che ho imparato.
Gli Angeli camminano in questo universo. Ho anche imparato a non perdere mai di vista la maestà e la grandezza della preghiera.
Possiate sempre camminare nella fede stringendo le mani di uno o due Angeli.

By Michelle Caporale -OMtimes Magazine 

IAN STEVENSON
E LA REINCARNAZIONE
(16/09/17)
(PER LA SERIE: I GIGANTI DELLA PARAPSICOLOGIA)

-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-
Più di mezzo secolo fa, nel 1966, quando il professor Ian Stevenson pubblicò per la prima volta il suo lavoro
"Twenty Cases Suggestive of Reincarnation", scatenò una vera e propria tempesta nel mondo accademico.
Non solo aveva dato un enorme impulso alle religioni che credono nella reincarnazione (e nella rinascita), ma aveva anche cercato di fornire una base scientifica alla nozione stessa. Dopo uno studio scrupoloso di oltre 3.000 casi di "rinascita" Stevenson ne scelse 20  che suggeriscono, se non dimostrano, il caso della "reincarnazione".
Sebbene l'idea di reincarnazione, rinascita (e karma) esistesse nelle culture orientali da tempo immemorabile, essa era estranea alle culture occidentali (giudeo-cristiane).  Da oltre 5.000 anni la Filosofia Vedica e religioni come l'Induismo, il Jainismo, il Buddismo e il Sikhismo -originarie del subcontinente indiano con radici nel Vedismo e nello Sramanismo-, credono nella reincarnazione (o nella rinascita) oltre ad antiche religioni come quelle egiziane, romane, dei nativi americani, africane, oceaniche, Confucianesimo, Taoismo e persino la tradizione ebraica della Kabbalah, che accettano anch'esse la reincarnazione come un dato di fatto. Sembrava invece un concetto strano nella cultura occidentale, specialmente quando Stevenson lo aveva proposto per la prima volta.
 Inoltre, provenendo da un medico specializzato nel contesto del moderno paradigma scientifico, Stevenson
sollevava molte perplessità tra le comunità scientifiche di tutto il mondo.

Reincarnazione e rinascita

Fondamentalmente, "reincarnazione" differisce da "rinascita" per una serie di ragioni, tuttavia, reincarnazione è stato il termine preferito da Stevenson per descrivere il fenomeno che ha studiato.
Da una prospettiva filosofica, il termine "reincarnazione" (chiamata anche "transmigrazione") indica la continuazione dell'anima di un individuo da un corpo umano all'altro. L'Indiano Journal of Psychiatry definisce la reincarnazione come

"il concetto religioso o filosofico che l'Atman (
anima ), dopo la morte biologica, inizia una nuova vita in un nuovo corpo che possa essere umano, animale (
secondo alcuni -NdR) o spirituale a seconda della qualità morale delle azioni perpetrate nella vita precedente ".
Anche se l'essenza, in termini di trasferimento di una qualche forma di "energia" da un essere all'altro, è la stessa, il processo differisce tra il pensiero indù ed il buddismo.
Stevenson afferma nel suo libro che "i buddisti, specialmente del ramo Theravada, non credono alla persistenza di un'entità o d'un'anima permanente. C'è un flusso continuo di desiderio, di azione, di effetto e di reazione, ma non un' anima persistente. L'individuo, gli effetti accumulati delle sue azioni mettono in moto un'ulteriore catena di eventi che conduce ad altre conseguenze, una delle quali può essere la nascita terrestre di un'altra personalità ".
Egli elabora ulteriormente: "Se la prima personalità ha raggiunto il distacco dai desideri terreni, si può verificare la nascita in un altro piano,anziché una nuova nascita terrestre, ma questa personalità appena nata si riferirà alla prima solo come la fiamma di una candela (prima che finalmente si spenga) può accendere la fiamma di un'altra candela.
I Buddisti preferiscono spesso il termine "rinascita" a "reincarnazione" per sottolineare questa distinzione ".
A cinquant'anni di distanza, in retrospettiva, una rivisitazione di Stevenson - come persona e del suo lavoro - è importante per la scienza medica moderna per parecchi motivi. La scienza medica di oggi, che è diventata sempre più "riduzionista" e "materialista" negli anni, è apparentemente dissociata dagli aspetti sociali e spirituali, come se fosse arrivata ad un punto di non ritorno.  Il fuoco si è spostato verso la singola cellula, dimenticando il sé individuale. Questo, nella pratica clinica, è evidente dalla dipendenza e dall'utilizzo inusuale della tecnologia.  L'enfasi sulla cellula e sulla biologia molecolare hanno marciato con un ritmo non paragonabile ai progressi della bioetica, semmai nella direzione opposta. La pratica della medicina clinica è stata influenzata e dettata dalle industrie di ricerca farmaceutica e clinica, come mai prima era avvenuto. Tutti questi sono solo alcuni motivi che garantiscono una rivisitazione della dimensione spirituale della salute, lungo la strada tracciata da Stevenson.

Ian Pretyman Stevenson era nato il 31 ottobre 1918 a Montreal in Canada. Suo padre era un avvocato che poi era diventato giornalista. Sua madre era una donna colta che aveva un particolare interesse per le teorie e le pratiche mistiche e occultiste e possedeva una biblioteca personale molto ben fornita. Il giovane Ian era un lettore vorace di questi libri e sviluppò un precoce interesse per la teosofia. Durante la sua infanzia si ammalava spesso di bronchite, con lunghi periodi di assenza dalla scuola, cosa che incrementò la sua abitudine alla lettura, che continuò a praticare fino alla morte.
Stevenson si laureò come medico alla Mc Gill University in Canada nel 1943. Successivamente si specializzò in Psichiatria ed insegnò per la prima volta alla Scuola di Medicina dello Stato della Louisiana e poi all'Università della Virginia (School of Medicine) per oltre 50 anni, come professore e capo del dipartimento. Fin dai primi giorni dei suoi studi medici, Stevenson non amava il "riduzionismo" che è profondamente radicato nell'establishment accademico, sviluppando un forte interesse in aree come i disturbi psicosomatici e la psicoanalisi, cosa che poi lo spinse verso la Psichiatria. Nel 1967, un anno dopo la pubblicazione di "Venti casi ...", Stevenson fondò la Divisione di Studi della Percezione presso l'Università della Virginia (originariamente chiamata, studi della personalità), la cui missione era studiare
"...i fenomeni che suggeriscono che le ipotesi e le teorie scientifiche attualmente accettate sulla natura della mente o della coscienza e del suo rapporto con la materia, possono essere incomplete ".
L'interesse speciale di Stevenson era per gli studi "paranormali" che comprendevano aree diverse come metafisica, ricerca sulle anomalie, studi psichici ed intuitivi della percezione extrasensoriale (ESP), telecinesi, fantasmi, vita dopo la morte, reincarnazione, guarigione della fede, aura umana ecc.  Nel 1982,  co-fondò la Società per l'Esplorazione Scientifica, il cui scopo comprende ricerche su settori quali la coscienza, l'energia alternativa e la guarigione spirituale ed il cui ambito si estende ad aree che sono considerate discutibili secondo la scienza convenzionale. Stevenson ha sostenuto che sia le idee che le emozioni, i ricordi, ed anche le lesioni fisiche in forma di segni di nascita, possono essere trasferite da una vita all'altra. Nel suo capolavoro "la reincarnazione e la biologia: un contributo all'eziologia dei difetti di nascita", pubblicata nel 1997 in due volumi di 2.268 pagine, Stevenson ha riportato duecento casi di difetti fisici che sembravano corrispondere ad una ferita del defunto la cui vita era ricordata dal bambino "reincarnato".
Egli credeva anche che alcune fobie,abilità insolite e malattie non potevano essere spiegate completamente solo dall'ereditarietà o dall'ambiente e che la reincarnazione fornisse un terzo tipo di spiegazione per la maggior parte di questi fenomeni inspiegabili.

Presunte Reincarnazioni

Come riportato nel British Medical Journal (BMJ), in un tipico caso di reincarnazione, un bambino, di solito all'età di due o tre anni, comincerà a parlare insistentemente di cose, luoghi e persone dei quali i genitori sono completamente all'oscuro.
Il bambino può anche comportarsi in modo piuttosto diverso dagli altri fratelli. Ciò sembrerà molto strano in base alla sua educazione. Infine, il bambino può riferirsi ad una vita precedente che pretende di ricordare di aver condotto, a volte in un luogo vicino o in un luogo lontano da quello della sua residenza. Quindi chiederà di cercare i suoi genitori, insieme ad amici della famiglia, iniziando a fare domande su persone presunte morte a cui le sue descrizioni si potrebbero applicare.  Se viene trovata la famiglia che sembra coincidere con tali affermazioni, verrà effettuato un contatto per ottenere informazioni aggiuntive. Alcune di queste informazioni verificano e altre contraddicono le dichiarazioni del bambino. Al termine dell'inchiesta, il bambino può essere portato alla famiglia che afferma di essere quella originale.  Con il passare del tempo, entrambe le famiglie possono organizzare una riunione.
Il bambino porta i genitori e gli altri familiari in giro per strade e vicoli intricati, mostrando una precisione sonnambulistica. Dirige il gruppo direttamente nel luogo in cui afferma di aver vissuto o lavorato nella sua precedente vita. Saluta poi varie persone che sono venute a testimoniare questa riunione. Li chiama con i loro nomi e si comporta in modo appropriato. Il bambino ama e non ama particolari frasi idiomatiche; sono ricordati i soprannomi e i nomi degli oggetti della sua vita precedente. Tutti questi casi hanno alcuni ingredienti comuni. Ci sono ripetute dichiarazioni di identificazione di un bambino con una determinata persona, ricordano la vita precedente e forniscono informazioni su questa persona sotto forma di ricordi o persone conosciute. Essi chiedono di tornare alle loro vecchie case e presentano un comportamento familiare in un ambiente apparentemente estraneo. Essi dialogano coi presunti parenti fornendo appropriate risposte emotive. La maggior parte di questi ricordi svaniscono tra i sette e nove anni.
Tutto ciò potrebbe suggerire una certa continuità di personalità nascosta nel sé subliminale.
Il dott. Stevenson ha registrato il caso di una bimba appena nata che urlava ogni volta che era vicino ad un autobus o ad un bagno. Quando divenne abbastanza grande per parlare, raccontò di una vita precedente vissuta come una ragazzina di 8 o 9 anni che annegò dopo che un autobus l'aveva scagliata in un campo di riso allagato. Più tardi l'indagine trovò la famiglia di una bambina morta in quella maniera poco tempo prima, che viveva a quattro o cinque chilometri di distanza.

Reazioni miste

Molto prevedibilmente, l'ipotesi di Stevenson fu accolta con reazioni miste.  Diversi scienziati bollarono le sue affermazioni come "pseudo-scienza", arguendo sull'inadeguata conoscenza di Stevenson delle culture locali e sulla credibilità degli interpreti, piuttosto che attaccare la validità della sua metodologia o la vacuità della sua ricerca. Tra gli ammiratori di Stevenson vi era Chester Carlson, l'inventore della fotocopiatrice, che in seguito finanziò le sue ricerche, in quanto Carlson stesso credeva di avere avuto un'ispirazione paranormale per realizzare la sua invenzione.
Stevenson era un appassionato viaggiatore avendo percorso fino a 90.000 KM all'anno per le sue ricerche in tutti i continenti.
 In un necrologio intitolato "Professore Ian Stevenson, imperatore della Parapsicologia", il BMJ ha commentato:
"Non era la sua una ricerca da poltrona, ma letteralmente una ricerca sul campo ".
Viaggiando da est ad ovest e viceversa, visse come cittadino del mondo per gli ultimi quarant'anni ".
Stevenson morì pacificamente l'8 febbraio 2007, lasciandosi dietro il ricordo d'un uomo che aveva sfidato il pensiero corrente per una causa che la sua coscienza sentiva essere giusta.

 

Fonte:http://www.near-death.com/reincarnation/research/ian-stevenson.html


 ULTIMI ARTICOLI ARCHIVIATI
(Cliccare sui titoli o sulle foto per leggere IL CONTENUTO)

TELEPATIA ONIRICA

DIVERSE LINGUE...

Chi Ha Ragione, Scettici O Credenti?

IL NOSTRO UNIVERSO VIVENTE

CERVELLO A 11 DIMENSIONI


 
ARTICOLI VARI
CliccaRE SUI LINKS-
NEWS DAL MONDO
CLICCARE SUI LINKS
 
Clic su questa immagine per tornare qui dalle altre pagineNEWS TELEX
CLICCARE QUI SOPRA
 

MESSAGGI CONTRASTANTI DALL'ALDILA'

TELEPATIA...BESTIALE!

LA NDE DEL DR. GEDDES

LA Fisica STUDIA LA COSCIENZA

INCREDIBILI IMMAGINI ITC DALL'ALDILA'!

cos'è L'inferno

la mente influenza la materia!

I VANTAGGI DELLA REINCARNAZIONE

LA NDE DI ANGIE FENIMORE
(SUICIDA)

CONVEGNO DI S.MARINELLA 2017

Telepatia in laboratorio

il momento del passaggio

DOVE ANDRà LA NOSTRA Anima?

REINCARNAZIONE,
O TRASMIGRAZIONE?

FISICI E COSCIENZA
QUANTICA

OBE VIRTUALI E PAURA

CRISTIANESIMO:
una religione fotocopia!

Un mondo di dolore

Diviso in due, ma ancora intero

osservazione e sistemi fisici

NDE E SCIENZA MEDICA

IBERNAZIONE E ALDILA'

ADC... FELINE!

LE 17 NDE DI Paul Robertson

Un mondo trasformato dalla
conoscenza dell'Aldilà

Come fanno i nostri cari a contattarci dall’Aldilà

VITTIME DEL 911 GIà REINCARNATE?

REINCARNAZIONE CON MATERIALIZZAZIONE?

ONORA IL PADRE E LA MADRE

Sindone di Torino:
oltre la scienza?

SIAMO TUTTI VIVI?

LA CHIESA VISTA DALL'ALDILA'

LA PORTA ROSSA:
RAI2 PARANORMALE!

La diffamazione di
Eusapia Palladino

GORDON HIGGINSON
 I GRANDI MEDIUM

Angelo  sul wtc?

FANTASMA A CITTA' DEL MESSICO?

E' UN FALSO!

IL FANTASMA DI G. WASHINGTON
VA AL PUB?

ARCOBALENO SUL WTC!

NECROLOGI


ADDIO RAG. FANTOZZI!

mago zurlì

John Glenn

 ENZO MAIORCA

 UMBERTO VERONESI

DARIO FO

Anna Marchesini

STUDIO SVEDESE SULLE ESP

Julia’s Bureau

CHICO XAVIER, IL MEDIUM APPROVATO
DALLA SCIENZA

IN USA UN ROBOT SI SUICIDA

LA "QUASI NDE" DI MAX BIAGGI

emozioni positive in
punto di morte

L'UNIVERSO POTREBBE
ESSERE COSCIENTE?

NDE: PIU' REALI DELLA REALTA'

La giornalista Leslie Kean ACCETTA l'Aldilà

CONIUGI DESIDERI:
27 Anni DI ITC

"Aiuto, i fantasmi"!

REINCARNAZIONE E GENDER

"Aiuto, i fantasmi"!

SCETTICO BEFFATO!

ARTICOLI VARI

CANZONI & Aldilà:
AWARE, L' ALBUM DEGLI YOUVOID CHE PARLA DI SPIRITUALITA'
NUOVA INTERVISTA!
Aware parla di sopravvivenza dopo la-morte

-----------------------------------

MAPPA DEL SITO CON INDICE GENERALE
 

LE NEWS DI "GINO-LO-SPINO"

Il Fantasma di Ginger Rogers

L'EQUAZIONE DI DIO!

L'ISIS ha dichiarato:
"È molto difficile fare un attentato in Italia".


 HOT-LINKS

NUOVI CORSI AUTUNNALI!

ASSOCIAZIONE KALIDEVI -VIVATORINO

Member of Krishnalila

Via San Quintino 6 - Torino - Email: info@kalidevi.it  tel: 334.9063793

 

MORTE CEREBRALE E NDE

L'ARTICOLO E' SU PIANETA BLù NEWS,
CLIC PER LEGGERLO

Interviste e domande con Roberto Buscaioli e vari fenomeni medianici

INTERVISTA DE "LA STAMPA"
AL DR. VAN LOMMEL SULLE NDE

Adamo Cirelli "L'Uomo che parla con gli Angeli"
ospite a Pomeriggio 5

(Segnalato da Moninka)

https://youtu.be/g7mtu8jZFLY

ANNUNCIO DI ALCUNI SCIENZIATI: “ABBIAMO TROVATO TRACCE DELL’IMMORTALITÀ DELL’ANIMA!”

SU TWITTER, MONINKA CI SEGNALA:
Affari Tuoi del 26/10/14: Testimonianza sulla vita oltre la vita: https://www.youtube.com/
RADIO 11.11
 
https://twitter.com/moninka64/status/798994314227486720

LA RADIO CHE PARLA DEL RISVEGLIO DELLA COSCIENZA!

ED ANCHE UN VIDEO CHE CI RICORDA L'INDIMENTICABILE RICCARDO DI NAPOLI, METAFONISTA.

  https://www.youtube.com/watch?v=AyV3LFSRHQw

 A 15 anni dall’emorragia cerebrale Sharon Stone ricorda:
«È stato come tornare dal Paradiso»

(Grazie a Lucia che ce lo ha segnalato)

RECENTE ARTICOLO DEL RESTO DEL CARLINO SU BARBARA AMADORI  CLIC

PSI Report  Il presente e il passato della ParaPSIcologia, di Massimo Biondi
GRAZIE, Moninka

 LUNGHISSIMA INTERVISTA AGLI YOUVOID
 SU  radioenjoy.net SI PARLA DI MORTE, COSCIENZA, NDE, ECC.

 

Sincronicità: un ponte tra materia e PSIche DI

VAI SU caffebook.it/ (GRAZIE AL DR. IUORNO PER LA SEGNALAZIONE)

SONDAGGIO:
Cosa ti interesserebbe sapere su ciò che ci aspetta dopo questa vita nell'Aldilà?
 
http://www.survio.com/survey/d/W9Q6J1S2H5C9S5W6T

I VIDEO SUL SITO DEI CONIUGI DESIDERI:  http://www.fantasmi.net/metafonia.htm

 VAI ALLA PAGINA DEI LINKS
PER FAVORE SEGNALATECI I LINKS NON FUNZIONANTI.GRAZIE!

MENU' RAPIDO
I links portano all'ultimo articolo aggiornato nella corrispettiva rubrica
Clic qui per gli indici completi (Agg. del 26-06-16)
ULTIMISSIME IN COPERTINA TELEX-TELEX NEWS DA TUTTO IL MONDO PARA-NEWS
LA NOSTRA STORIA AVVISI AI NAVIGANTI TERZA PAGINA CONGRESSI -CONFERENZE
ADC's - ITALIANi ADC's INTERNAZIONALI COM'é FATTO L'Aldilà?  FOTO PARANORMALI
DOCTOR NDE    RACCONTI DI NDE LE MIE PROVE PERSONALI FILMS - TV - LIBRI
L'ANGOLO DEI MEDIUM L'ANGOLO DELL'AVV.V.ZAMMIT  L'ANGOLO DI BRUCE MOEN PUNTI DA PONDERARE
FOTO DI FAMIGLIA LINKS SITI AMICI L'ANGOLO COMICO  L'ANGOLO DEI LETTORI
 FAQ's-Domande frequenti- L'ANGOLO LETTERARIO  COMPLEANNI -necrologi  POESIE &CANZONI
ARCHIVIO PDF DI: TELEX,NEWS,DOCTOR NDE

RICERCA ALL'INTERNO DEL SITO

Le regole del Sito:

I nuovi articoli (max 2-3) restano in prima pagina finchè non c'è una novità, poi passano sulla slide dei 4 piu' recenti ed infine vengono archiviati nelle pagine delle singole rubriche citate nel menù, oltre a rimanere raggiungibili negli elenchi degli articoli +vecchi dove restano segnalati per circa un anno.
 A inizio ed a fondo pagina trovate i  link alle varie sezioni dove sono archiviati tutti gli articoli pubblicati dal 1999 ad oggi, alcuni in formato PDF. Spero di esser stato chiaro. Meglio di così non possiamo fare per gestire gli oltre 200 files di testo e le trenta rubriche, senza far menzione alle 3000 e più foto accumulatesi in questi lunghi anni.

Webmaster

 

TORNA A INIZIO PAGINA
 

(DA SOMMARE AI 277. 000 VISITATORI CONTEGGIATI DA BRAVENET fino a Luglio 2010)