modificato 29/10/2017

 

CRISTIANOFOBIA

Correlati: Cristiani perseguitati anche dagli scristianizzati; uaar, cattofobia; presepefobia, blasfemia sedicente arte, satanismo, appelli anticristianofobia

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

http://www.nocristianofobia.org/ Cos’è la Cristianofobia: un libro per conoscere; i paesi delle persecuzioni; galleria video

Appelli anti cristianofobia; osservatorio sulla cristianofobia; no cristianofobia, gruppo fb, dossier di Avvenire e di altri sulla cristianofobia, che è un fenomeno anche europeo: ad esempio

- UK lede diritto all’obiezione di coscienza, ammette il velo ma punisce il crocifisso;

offese ad arte contro la fede cristiana (merda sul volto di Cristo)

 

 

12/09
2017

C’è cristianofobia nella iconoclastia Usa contro Colombo? <tempi> occorre indagare la ragione vera di questo odio, per parare rischi più gravi alle nostre libertà.

11/07
2015

<lib&pers>: Facebook e il controllo delle masse: la fabbrica degli “état d’esprit” e la promozione della cristianofobia: non violano gli “standard della comunità” di facebook le bestemmie e gli oltraggi a Cristo o alla Madonna

18/05
2015

<radiovatican>: 2ª conferenza internazionale Osce dedicata all’odio anticristiano una conferenza internazionale. La prima fu a Roma nel 2011, ma rispetto ad allora episodi di intolleranza e discriminazione non sono diminuiti, denuncia la delegazione della Santa Sede a Vienna. Caricature e opere d’arte offensive, sentenze che imbavagliano i cristiani sui temi di  vita e famiglia, aggressioni come quella da parte delle Femen ai danni del card. Rouco Varela, simboli religiosi banditi. L’odio anticristiano è spesso sottaciuto.

07/04
2015

<giornale>: A Parigi è vietato "sostenere i Cristiani d'Oriente": l’azienda dei trasporti parigini censura la pubblicità di un concerto "a sostegno dei Cristiani d'Oriente", perché "non può prendere posizioni tra le due parti di un conflitto" [CzzC: le vittime innocenti non dovrebbero avere colore di parte: immagina l’effetto censura se la pubblicità fosse stata “a sostegno degli ebrei nei lager nazisti”; ma qui forse più che il dolor potè il digiuno, cioè la pietà per le vittime è sopraffatta dalla paura di autobus attaccati da terroristi; sulla forza del diritto prevale il diritto della forza più bestiale]

27/12
2014

<avvenire>: cristianofobia nel 2014: un anno particolarmente drammatico per le persecuzioni subite dai cristiani in Iraq, Siria, Pakistan e altri paesi; lo stile di vita dei cristiani, ispirato all'amore, dà fastidio in società in cui la violenza, la divisione e la sopraffazione sembrano essere l'unica legge /tornaconto.

02/09
2014

<nocristianofobia>: un cliente ordina un inginocchiatoio di legno (759€/pezzo) all’azienda Nayar che sul sito vanta di produrre «mobili su misura in stile francese dal 1977»; all’ordine allega foto del modello che prevede un a croce intagliata; la ditta, che si avvale di operai musulmani, risponde “o senza croce o ...”.

15/06
2014

VT#24p18: Sudan: “il caso Meriam (che ha scosso il mondo intero e riportato l’attenzione sull’insostenibile situazione vissuta da molti cristiani nel Sudan) non è l’unico - afferma Silvio Dalla Valle, direttore dell’osservatorio sulla Cristianofobia  (vedi sempre in Sudan il caso Faiza Abdalla)”. Professare la fede cristiana è pericoloso in molte parti del mondo: da novembre 2013 ad oggi si contano cristiani arrestati in Malaysia, Pakistan, Iran, Eritrea (Luci sull’Est)

24/01
2014

Una prof emiliana richiama l’alunna sorpresa a farsi il segno della croce al passaggio dell’ambulanza, e l’ammonisce che, semmai, avrebbe dovuto toccar ferro per non offendere i non cristiani. [CzzC: sto appurando se la notizia è vera; se lo fosse, le chiederei, cara prof, se mi lasciasse tirare ad indovinare che lei

- abbia imparato da maestri filo-cadudem ad insegnare religione,

- si professi rispettosa dell’#Art18DirittiUmani anche mentre ammonisce una sua allieva perché s’è fatta il segno di croce così,

- sarebbe contenta se venisse universalmente riconosciuto ai gay il diritto di adottare cuccioli d’uomo,

- non si sia rammaricata per la vittoria del referendum abrogativo del sostegno alle scuole equiparate cattoliche, ancorché esse facciano spendere meno oneri per lo stato#Art33 vivendo anziché soffocando;

avrei indovinato?]

21/12

2012

Modificare artatamente la comprensione del testo scritto dal Papa per la 46ª Giornata Mondiale della Pace: Benedetto 16° si è espresso, tra l’altro, sulla famiglia, su aborto e su eutanasia, ma il suo messaggio è stato da molti giornali ritagliato in modo riduttivo, banalizzante e sprezzante.

24/10

2012

L’EPF European Parliamentary Forum on Population an Development avrebbe ispirato la lista nera di 27 personalità anti-choice tra cui cinque italiani (C.Casini, L.C.Nunziante, R.de Mattei, M.Introvigne, L.Volonté europarlamentare): [CzzC: manca peraltro l'indirizzo per dire che intendevano anche facilitare eventuali fatwa-esecutori]

01
2009

<uaar>: con i bus “atei” iniziò in Uk la British Humanist Association, idea ripresa poi in Us, Australia, Spagna, Germania, Svizzera, Canada, Brasile, Croazia, Finlandia, Svezia, anche a Genova.