modificato 12/12/2016

 

Non crederai che la vera finanza sia nata in ambiente cattolico?

Correlati: protestanti, finanza cinica

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

Credo che fosse il 2001 quando udii il DG dell’azienda in cui lavoravo arringare così i funzionari convocati in riunione: “non crederete che la vera finanza sia nata in ambiente cattolico come qui da voi le Casse rurali? No, è nata in ambiente protestante calvinista”.

 

 

18/07
2014

Mi sovvien dell’arringa del DG che ho citato in sottotitolo quando mi accingo a linkare nella pagina protestantesimo l’articolo di Avvenire riguardante l’incidenza della visione individualistica protestante o di quella coesistenziale cattolica nell’orientamento della cultura occidentale attorno ai contenuti antropologici del cristianesimo o della loro espunzione. Vista la crisi economica indotta dalla finanza più cinica, direi oggi a quel DG che la visione cattolica mi trattiene dal dire un grazie ironico a quella protestante, anche perché ormai il cinismo finanziario per il male di molti e il meno male di pochi è così pervasivo che sarebbe riduttivo ricondurlo alla visione religiosa dei suoi primi assertori.