modificato 15/02/2017

 

Emergenza educativa

Correlati: educazione comunità educante, educazione mancata; sfida educativa, libertà di educazione, nuova evangelizzazione

Pagina senza pretese di esaustività o imparzialità: contrassegno miei commenti in grigio rispetto al testo attinto da altri.

 

Benedetto XVI: «Viviamo in tempi nei quali si avverte una vera "EMERGENZA EDUCATIVA

 

 

26/05
2015

<radio.va>: Card. Parolin: "non una sconfitta dei principi cristiani, ma una sconfitta per l’umanità” è il referendum che in Irlanda ha approvato il matrimonio tra persone dello stesso sesso. [CzzC: quello di serie A con GPA pro gay, questo è il problema, non le unioni civili] La crisi attuale ha anche origini antropologiche, “serve una formazione morale dell'individuo; la Chiesa deve tener conto di questa realtà ma nel senso di rafforzare il suo impegno per l'evangelizzazione". [CzzC: emergenza educativa, nuova evangelizzazione...]

14/12
2012

«Educate i giovani alla Verità»: Benedetto XVI e un discorso che ogni adulto dovrebbe meditare. «Il diritto a un’educazione ai giusti valori non deve mai essere negato né dimenticato. Il dovere di educare a tali valori non deve essere mai impedito o indebolito da qualsivoglia interesse politico nazionale o sovrannazionale. È pertanto necessario educare nella verità e alla verità. Ma, “che cos’è la verità?” si chiedeva già Pilato, che era un governatore. Ai giorni nostri, dire il vero è divenuto sospetto ...».

16/04
2012

Conferenze su emergenza educativa a Volano: questa di don Matteo.

23/11
2009

Benedetto XVI: «Viviamo in tempi nei quali si avverte una vera "EMERGENZA EDUCATIVA". Formare le giovani generazioni, dalle quali dipende il futuro, non è mai stato facile, ma in questo nostro tempo sembra diventato ancor più complesso»

10/09
2008

In vista di Educa2008 il prof Alberto Conci (maestro di catechesi diocesana) attinge ragione da un altro solone per non condividere l'espressione "emergenza educativa": seconda botta.

10/08
2008

In vista di Educa2008 Alberto Conci solleva perplessità sul termine "emergenza educativa": prima botta