MobilePray

Oggi, nel giorno della beatificazione di Giovanni Paolo II, voglio promuovere la preghiera nell'era contemporanea!!! Perché pregare??? Parché atto dovuto ...oltre che necessario, vista la triste condizione socio-economico-ambientale in cui vige l'intero pianeta!!!
 
Forse non tutti sanno che oggi è possibile pregare e/o seguire la Santa Messa anche dai telefonini di ultima generazione, definiti ormai dispositivi mobili per via della convergenza tecnologica. In pratica i nuovi telefonini, più propriamente detti smartphone, sono dei mini-PC portatili con tanto di sistema operativo ed applicazioni installabili. Idem vale per i tablet più ingombranti ma certamente più comodi nella lettura per via del generoso display. Ovviamente, per i cellulari a sistema operativo chiuso, dotati di connessione dati (a pacchetto/WiFi), è comunque possibile navigare su internet magari sui quei siti realizzati ad hoc, tipo il mio: http://ingcad.wirenode.mobi/ Come browser mobile mi sento di consigliare Opera, ricordando che la versione Mini riduce il traffico dati.
 
Ebbene, dopo questa breve introduzione tecnologica, vado a recensire, attraverso la sintetica tabella comparativa riportata, i tre principali servizi gratuiti per pregare in mobilità: Maranatha.it, iBreviary.com e Evangelizo.org. Tengo ad avvisare che esistono altri applicativi (Android/iPhone), alcuni di dubbia utilità, che non sono gratis... siamo proprio arrivati al colmo: pagare per pregare!!! 
 
Per completezza vi riporto a corredo la contestuale sezione dei miei preferiti in versione mobile che vi invito a consultare in quanto copre vari ambiti quali: Programmi utili e servizi Google, Lingue, Calcolo, Notizie, Viaggiare, Meteo, Servizi, Portali, Leggi e Governo, ecc...

Religione & Etica Politica

422 views and 2 responses