AMSAT

Il Radioamatore
Satellite Corporation


NASA Image of the Day

Remembering Columbia

NASA and the world lost seven brave explorers on Feb

La NASA ed il mondo hanno perso sette esploratori bravi il 1 febbraio 2003, quando la spola Colombia si è rotta a parte durante il re-entry. In questa foto da un rotolo della pellicola non trattata ha recuperato dai ricercatori, i colpi della squadra Sts-107 una posa di volo per il loro portrait in volo tradizionale della squadra.

Fila superiore, da parte di sinistra: David M. Brown, esperto di missione; William C. McCool, pilota; e Michael P. Anderson, comandante del carico utile.

Fila inferiore, da parte di sinistra: Kalpana Chawla, esperto di missione; Rick D. Husband, comandante di missione; Alloro B. Clark, esperto di missione; ed Ilan Ramon, esperto del carico utile dall'agenzia israeliana dello spazio.

     AO-40


Astronaut Mike Fincke EVA

La squadra della ARISS Russia diretta da Sergei Samburov, RV3DR, in primo luogo ha fornito l'idea per SuitSat ed il concetto inizialmente è stato discusso dettagliamete nel corso della riunione internazionale della squadra del giunto AMSAT Symposium/ARISS nel mese di ottobre del 2004. Veda gli aggiornamenti 2004 di simposio per informazioni di base supplementari.

 
Sul corriere            Arriva la tuta spaziale-satellite
Esperimento della Iss: è osservabile con un binocolo e udibile con la radio dalla Terra. «All'interno è vuota ma trasmette dati»
STRUMENTI
Sarà come un manichino di gomma gonfiabile che volteggia nello spazio attorno alla Terra.

E per di più si potrà vedere con un binocolo e sentire con un ricevitore da radioamatore. L'ultima stranezza dell'esplorazione spaziale viene offerta dagli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) i quali, a partire dal 3 febbraio 2006, sono impegnati in una serie di passeggiate spaziali (attività extraveicolari) che comprendono, fra l'altro, l'avvio del programma «SuitSat», forma contratta delle parole «suit» (in questo caso col significato di tuta spaziale) e «sat» (satellite).

L'idea è dell'astronauta russo Sergey Samburov: «Perché non riciclare le tute spaziali dismesse che servono per l'attività extraveicolare e trasformarle in utili satelliti artificiali? Una volta usate, basta abbandonarle nello spazio fuori dalla Iss, complete delle loro apparecchiature radio e di monitoraggio ambientale. Così, mano a mano che volteggiano nel vuoto, potranno trasmettere informazioni sulle variazioni di temperatura e altri parametri fisici utili a studiare le condizioni dell’ambiente orbitale».

L'idea è piaciuta alla Nasa e agli altri partner internazionali della ISS e così, a partire dalla missione numero 12, che prende il via durante la prima settimana di febbraio 2006, «SuitSat», la tuta spaziale senza astronauta ma completa di strumentazione, rimarrà per alcuni giorni a girare attorno alla Terra trasmettendo dati, prima di precipitare nell'atmosfera e disintegrarsi del tutto. L'aspetto più divertente del progetto sta nel fatto che «SuitSat» si potrà vedere e sentire. La sua radio trasmetterà in continuo, fra le altre cose, anche un saluto ai terrestri in cinque lingue che si potrà ricevere sintonizzandosi con una radio a modulazione di frequenza sulla bada radioamatoriale dei 145.990 MegaHertz FM.

I tecnici della Nasa assicurano che, per riuscire nell'impresa, è sufficiente un piccolo e economico scanner da radioamatore cittadino. Inoltre, per avvistare «SuitSat» basterà puntare un binocolo verso la stazione spaziale, che di solito brilla come una stella molto luminosa in veloce movimento, e cercare una stellina più piccola nelle immediate vicinanze. Ovviamente sarà necessario sapere quando e dove guardare. Per questo la Nasa ha preparato un sito interattivo (http://science.nasa.gov/.../JPass.asp) in cui basta inserire le coordinate geografiche (latitudine e longitudine) della propria città per avere tutte le informazioni necessarie. Negli Stati Uniti è stata già predisposta una rete di ascolto che coinvolge istituti scolastici e radioamatori.

Franco Foresta Martin 

30 gennaio 2006

 

Banner.jpg
Le trasmissioni del Suit Sat includeranno i messaggi internazionali speciali di voce, la telemetria dello space suit e un'immagine  programmata di SSTV sul relativo 145,990 downlink di megahertz FM. Se già avete ricevuto la stazione del pacchetto o sentito la squadra di ISS sulla voce 2-meter, quindi già avete la maggior parte di che cosa avete bisogno. I segnali radiofonici dilettanti dal ISS possono essere ricevuti con un'antenna verticale dei 2 tester in modo da un sistema di inseguimento elaborato non è necessario. Il segnale di SSTV può essere decodificato con il software del personal computer SSTV dopo che colleghiate il vostro calcolatore all'uscita dell'altoparlante della vostra radio...

http://www.amsat.org/amsat-new/articles/SuitSat/

AO-51 Mode as of 12:20 UTC         
Voice Up Voice Dn Beacon Digital Up Digital Dn Up Baud Dn Baud
 145.920 FM   435.300 FM   Off   145.860 PBP   435.150 PBP   9600   9600 

Note - Mode changes are approximate and usually occur at~ 02:00 UTC.
 For additional information see AO-51 Full Schedule and News


Programma Ao-51 (Eco Di Febbraio 2006 di AMSAT)

Il 30 Gennaio Aggiornato 2006  

Programma Di Febbraio

Il 1 febbraio
Ripetitore di FM, V/u
Uplink: 145,920 megahertz FM, 67 tono di hertz PL
Downlink 435,300 megahertz FM
9k6 Digitale, V/u, BBS di PBP (BBS Di Protocollo Di Radiodiffusione Di Pacsat)
Dati Attivi, Digipeater di TLM SOPRA
Uplink: 145,860 megahertz FM, 9k6 PBP Digitale
Downlink: 435,150 megahertz FM, 9k6 PBP Digitale

Il 5 febbraio
Ripetitore di FM, V/s
Uplink: 145,920 megahertz FM, nessun tono di PL
Downlink 2401,200 megahertz FM

Il 12 febbraio
Ripetitore di QRP FM, V/u
Uplink: 145,880 megahertz FM, nessun tono di PL
Downlink 435,150 megahertz FM
Ripetitore di FM, V/u
Uplink: 145,920 megahertz FM, 67 tono di hertz PL
Downlink 435,300 megahertz FM

Il 19 febbraio
9k6 Digitale, V/u, Alta Alimentazione, BBS di PBP (BBS Di Protocollo Di Radiodiffusione Di Pacsat)
Dati Attivi, Digipeater di TLM SOPRA
Uplink: 145,860 megahertz FM, 9k6 PBP Digitale
Downlink: 435,150 megahertz FM, 9k6 PBP Digitale
Digipeater sarà acceso

Il 26 febbraio
Ripetitore di FM, V/u
Uplink: 145,920 megahertz FM, 67 tono di hertz PL
Downlink 435,300 megahertz FM
9k6 Digitale, V/u, BBS di PBP (BBS Di Protocollo Di Radiodiffusione Di Pacsat)
Dati di TLM Attivi
Uplink: 145,860 megahertz FM, 9k6 PBP Digitale
Downlink: 435,150 megahertz FM, 9k6 PBP Digitale
 

 

Torna indietro                                                      Avanti

Amsat - - Na 2004
Aggiornamenti Di Simposio

 Dello Spazio Primo il più recente elencato di storia.
Ultimo del 04 UTC aggiornato ottobre 05 13:50
Inoltre visiti 
la galleria della foto

Visitatori  in questa pagina dal 2002