Zanca Alfredo Model's

          

This is my collection of paper models built with my hands, for ever under construction. Models are exposed in Calenzano Castle http://www.museofigurinostorico.it/home.html  near Florence Italy.

Home Loira Castles Church Cathedrals Abbey Historical Monuments

Azay le Rideau   Chateau de Blois    Chateau de Chaumont   Chateau de Chenonceaux   Chateau de Chambord  


Castelli della Loira  Francia

Espressione con cui si designa un gruppo di edifici nobiliari e signorili, situati in Francia nella valle della Loira, che costituiscono una celebre testimonianza del Rinascimento francese. La fine del XV secolo fu caratterizzata, infatti, da una grande diffusione dei decori architettonici: le strutture e le piante dei vecchi castelli medievali rimasero immutate, ma gli edifici furono ornati da numerose sculture e bassorilievi dai soggetti più diversi, in stile italiano, classico, fiammingo-borgognone, sia sulle facciate sia negli interni. Oltre al castello di Amboise, i migliori esempi di quest'epoca si trovano nel campo dell'architettura civile: a Blois il castello d'Alluye ha una doppia galleria di arcate che si aprono sulla corte; a Tour un insieme di logge anima la facciata di palazzo Gouin; infine la dimora della Possonnière, residenza privata dei Ronsard, è il primo esempio di influenza decorativa italiana.

A partire dal 1515, Francesco I iniziò la costruzione di sontuose dimore, più rispondenti al nuovo stile di vita di quei tempi. In questi edifici prevalse la concezione simmetrica delle facciate e l'arredamento fu oggetto di cure particolari, così come la complessa struttura degli scaloni. Sono di questo periodo gli imponenti castelli di Blois, Azay-le-Rideau, Chambord. Il nuovo stile influenzò e pervase la maggior parte delle costruzioni del regno francese, anche se, nella stessa regione, gran parte della borghesia continuò a preferire lo stile architettonico del tardo XV secolo.Con la metà del XVI secolo una nuova generazione di architetti francesi andava diffondendo i suoi insegnamenti attraverso numerose pubblicazioni e si affermò una serie di costruzioni o rimaneggiamenti. Prima Diana di Poitiers, poi Caterina de' Medici commissionarono a Philibert Delorme una ristrutturazione particolarmente originale del castello di Chenonceau. La decorazione della facciata del castello di La Courtinière, eseguita da Jacques Androuet du Cerceau, segnò l'inizio di una nuova interpretazione dello stile architettonico secondo un accostamento al classicismo francese. Nel castello di Cloux, ad Amboise, si spense nel maggio del 1519 Leonardo da Vinci.