back to MUSIC
JAMIROQUAI
 
Cosmic girl
    I must've died and gone to heaven
Cos it was a quarter past eleven
On a Saturday in 1999
Right across from where I'm standing
On the dance floor she was landing
It was clear that she was from another time
Like some baby Barbarella
With the stars as her umbrella
She asked me if I'd like to magnetise
Do I have to go star-trekking
Cos it's you I should be checking
So she lazer beamed me with her cosmic eyes

She's just a cosmic girl
From another galaxy
My heart's at zero gravity
She's from a cosmic world
Putting me in ecstasy
Transmitting on my frequency
She's cosmic

I'm scanning all my radars
We'll she said she's from a quasar
Forty thousand million light years away
It's a distant solar system
I tried to phone but they don't list 'em
So I asked her for a number all the same
She said, step in my transporter
So I can teleport ya
All around my heavenly body
This could be a close encounter
I should take care not to flounder
Sends me into hyperspace, when I see her pretty face

She's just a cosmic girl
From another galaxy
My heart's at zero gravity
She's from a cosmic world
Putting me in ecstasy
Transmitting on my frequency
She's cosmic
Sends me into hyperspace when I see her pretty face
Sends me into hyperspace when I see her pretty face
Sends me into hyperspace when I see her pretty face
Sends me into hyperspace when I see her pretty face
Sends me into hyperspace when I see her pretty face
Sends me into hyperspace when I see her pretty face
Sends me into hyperspace when I see her pretty face
Sends me into hyperspace when I see her pretty face

She's just a cosmic girl
From another galaxy
Transmitting on my frequency yeah cosmic, oh
Can't you be my cosmic woman?
I need you, I want you to be my cosmic girl
For the rest of time (Fade)


 
Ragazza cosmica
   

Devo essere morto e finito in paradiso
Perchè era un quarto d’ora dopo le 11
Di un Sabato del 1999.
Proprio in linea a dove stavo io
È atterrata sulla pista da ballo
Era chiaro che veniva da un altro tempo.
Come una piccola Barbarella
E le stelle come ombrello
Mi ha chiesto se avevo voglia di magnetizzarmi.
Vagavo come in star-trek
Ed ho trovato proprio te
Così mi ha colpito il laser dei suoi occhi cosmici.

Lei è proprio una ragazza cosmica
Proveniente da un’altra galassia.
Il mio cuore è a gravità zero
Lei viene da un pianeta cosmico.
E mi manda in estasi
Trasmette sulla mia frequenza
È cosmica.

Controllo tutti i miei radar
Perchè mi ha ditto che viene da un quasar
Distante 40 mila milioni di anni luce.
È un sistema solare distante
Ho provato a telefonare, ma nessuno ha risposto
Così le ho chiesto se mi poteva dare il numero.
Lei ha detto, sali sulla mia pedana
Così ti posso teletrasportare
Tutto intorno al mio corpo celeste.
Questo deve essere un incontro ravvicinato
Devo stare attento a non agitarmi.
Mi manda nell’iperspazio, quando vedo il suo viso.

Lei è proprio una ragazza cosmica
Proveniente da un’altra galassia.
Il mio cuore è a gravità zero
Lei viene da un pianeta cosmico.
E mi manda in estasi
Trasmette sulla mia frequenza
È cosmica.
Vado nell’iperspazio, quando vedo il suo viso.
Vado nell’iperspazio, quando vedo il suo viso.
Vado nell’iperspazio, quando vedo il suo viso.
Vado nell’iperspazio, quando vedo il suo viso.
Vado nell’iperspazio, quando vedo il suo viso.
Vado nell’iperspazio, quando vedo il suo viso.
Vado nell’iperspazio, quando vedo il suo viso.
Vado nell’iperspazio, quando vedo il suo viso.

Lei è proprio una ragazza cosmica
Proveniente da un’altra galassia.
Trasmette sulla mia frequenza yeah cosmica, oh
Ti va di essere la mia donna cosmica?
Ti desidero, vorrei che tu fossi la mia donna cosmica
Per il resto dei miei giorni (dissolvenza)

 

   
copyright © 2004-2005 - Alessandro Crespi - All Rights reserved.