de Ik8UIF

Oscillatore RF 1-1.6GHz

un oscillatore utilizzabile come generatore RF per i vostri esperimenti

Oscillatore RF

Gen/2001

 Il  progetto qui illustrato vi  permettera` con poco lavoro e poca spesa la
 realizzazione  di  un  oscillatore RF utilizzabile  come Oscillatore Locale
 nel mio Down-Converter per i 2,4Ghz (v1.0) per utilizzo Atv.
 Il  circuito  utilizza  un solo transistor (oscillatore) ed una manciata di
 altri componenti passivi.   Pertanto la  realizzazione pratica non comporta
 particolari difficolta` anche per i meno esperti (il consiglio solito e` di
 seguire quanto segue alla lettera).

 Ecco lo schema elettrico: 
Schema elettrico
Non vi sono note di particolare rilievo tranne per il COMPENSATORE Tekelec che con il suo alto "Q" garantisce all'oscillatore una ottima stabilita` in frequenza. Il circuito fornisce una potenza di uscita di 5dBm dipendente dal tipo di accoppiamento effettuato per il prelievo della RF. La RF in uscita viene prelevata tramite un LINK, vedere foto e schema per i dettagli. Il contenitore adottato e` home-made ed e` stato ricavato da un nastro di ottone da 0,5mm di spessore e largo 12cm (si vende al metro). Di seguito vengono riportati i dettagli per la sua costruzione:
Contenitore in ottone
Per effettuare con precisione i tagli e le incisioni di piegatura occorre utilizzare un robusto cutter ed un righello in metallo. Dopo aver tirato le linee di incisione e taglio occorrera` praticare i fori per accogliere il compensatore, l' SMA di uscita e l' ingresso della alimentazione. Con una grossa cesoia tagliare adesso i 4 angoli di 15x15mm. Ora per effettuare la piegatura utilizzare una morsa ed una taccoletta di legno che, con un piccolo martello, vi aiutera` ad ottenere una piegatura a 90 gradi delle facce dello scatolo, aiutarsi anche con una pinza a becco molto largo e piatto. Stagnare infine i quattro angoli dello scatolo utilizzando un buon saldatore e lo stagno sufficiente a garantire una buona stabilita`. Procedere ora al montaggio dei componenti. Iniziare a saldare il compensatore Tekelec e successivamente il condensatore a pastiglia e via via gli altri componenti terminando con il link di prelievo RF. La foto vi risultera` piu` utile delle chiacchiere:
Interno
I terminali Base ed Emettitore del BFR90A dovranno essere tagliati ad 1mm e tutti i collegamenti ad essi relativi dovranno essere tenuti cortissimi come appunto appare nella foto. Anche il Collettore dovra` essere saldato sul condensatore a pasticca accostando il case del transistor quanto piu` possibile al corpo del condensatore. Il link di prelievo della RF dovra` essere saldato ad 1mm di distanza dal corpo del compensatore Tekelec (vedi foto). La bobina L dovra` essere montata esattamente come nella foto ossia in modo parallelo alle pareti laterali del contenitore. A montaggio ultimato accertatevi di non avere commesso errori od omissioni quindi date tensione (13,8vcc) al circuito. Se tutto e` OK l' assorbimento si deve aggirare attorno ai 50mA. Saldate ora il coperchio che chiude il contenitore. Utilizzate pochi punti di stagno in modo tale da potere facilmente riaprire il contenitore per ogni evenienza! Sui vari montaggi da me effettuati ho riscontrato una escursione in frequenza di circa 700mHz con un centro banda a circa 1300mHz. Tenendo conto che trattasi di un oscillatore libero la stabilita` in frequenza e` eccellente e sull'ordine di 1mHz a 10 minuti dallo start-up (solo con montato il compensatore della Tekelec)! Ovviamente potrete modificare il valore della bobina L per portare l' oscillazione nel range a voi utile. Questo progetto risultera` molto utile anche come semplice Generatore RF per svariati utilizzi nonche`, con qualche semplice modifica, e` possibile modulare l'oscillatore con segnali a banda larga! E` tutto, buona realizzazione! 73s de Ik8UIF Alberto



de Ik8UIF's   page
© Copyright Reserved 
http://www.ik8uif.it/

Please Read the Notes about the use of Ik8UIF web-site
Leggere le Note sull' utilizzo del sito-web IK8UIF